Quantcast
Coronavirus, la Regione ai sindaci: "Nel weekend aperte solo zone food dei supermercati" - BergamoNews
La situazione

Coronavirus, la Regione ai sindaci: “Nel weekend aperte solo zone food dei supermercati”

Gli amministratori chiamati in riunione dall'assessore Gallera e dal presidente Fontana, per approfondimenti sulla diffusione del virus in Bergamasca.

Una sala riunioni colma, con tutti i sindaci della provincia di Bergamo e i parlamentari, in collegamento diretto con la Regione Lombardia: domenica sera, 23 febbraio, al Centro Congressi Giovanni XXIII, gli amministratori bergamaschi sono stati aggiornati sulla situazione del coronavirus.

L’indicazione, messa subito in chiaro, è stata che non siamo in presenza di una pandemia ma in un momento in cui il virus ha una contagiosità elevata: ai sindaci non è stata data nessuna certezza sul legame tra i casi della nostra provincia con il focolaio del Basso Lodigiano. 

Sono 118 i pazienti riconosciuti positivi in regione: il 50% è a casa, il 40% ricoverato e il 10%in terapia intensiva.

Le procedure finora hanno trovato pazienti positivi ma asintomatici, fatto che rende rilevante il numero.

Confermata la chiusura dei locali di intrattenimento (pub, bar, discoteche) dalle 18 alle 6 del mattino, per limitare gli assembramenti.

Cinema, teatri e musei chiusi (la Gamec fino a nuovo ordine). 

Rimangono aperti gli uffici pubblici, compresi i centri diurni disabili, le attività sociosanitarie e le attività produttive: aperti anche i centri commerciali in settimana, mentre nel weekend rimarranno aperte solo le zone food. Per una settimana sospesi anche i mercati comunali.

Sono ancora in corso valutazioni relative alle attività sportive sospese.

Lunedì 24 e martedì 25, in via preventiva e in attesa di nuove indicazioni, rimangono chiusi anche i centri per l’impiego della Provincia di Bergamo.

Per chi si dovesse trovare in quarantena a casa, sarà vietato uscire dalla propria camera e potrà muoversi solo con mascherina e guanti previa disinfestazione degli ambienti.

Sospese, come già annunciato, le funzioni religiose mentre i funerali verranno svolti in forma privata.

In serata dovrebbe essere firmata l’ordinanza della Regione, poi sarà operativa.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
sindaci bergamaschi riunione coronavirus
Un anno dopo
I ricordi dei sindaci: “Impreparati e confusi davanti a un dramma inimmaginabile”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI