BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Valbrembo piange Paola, 28 anni, morta nello schianto in via Lunga foto

Viaggiava sul sedile passeggero della Skoda Yeti che intorno alle 4 si è schiantata contro il guardrail

È un’infermiera di 28 anni, Paola Tiraboschi, la giovane vittima dell’incidente stradale che si è verificato nella notte in via Lunga, al confine tra Bergamo e Seriate. Originaria di Valbrembo, abitava in via Sombreno, nella zona di Fontana.

L’INCIDENTE

La ragazza viaggiava sul sedile passeggero della Skoda Yeti che intorno alle 4 si è schiantata contro il guardrail, nelle vicinanze della Fiera di Bergamo. È morta sul colpo.

Con lei c’erano un’amica di 29 anni e due giovani di 22 e 24 anni, ricoverati agli ospedali di Bergamo e Seriate. Sono sotto choc per l’accaduto, ma non in gravi condizioni.

Sul posto sono intervenute tre ambulanze e due auto mediche, oltre alla Polizia Stradale di Bergamo che si è occupata dei rilievi e due squadre dei Vigili del Fuoco.

Nel sinistro non risultano coinvolti altri veicoli. L’ipotesi è che si sia trattato di un incidente con perdita di controllo dell’auto, verosimilmente dovuto all’alta velocità. Ulteriori chiarimenti arriveranno dagli accertamenti sull’alcol test, in programma all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mau.gel

    passando spesso dal quella non rotonda ma è più simile ad una gincana ,l’ho sempre detto che è un restringimento pericoloso alla sera poi non è particolarmente illuminato,e il pericolo è sempre quello di incappare nella traiettoria sbagliata infaati devi far parecchia attenzione pensavo che quel tratto li prima o poi vada modificato