BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Olimpiadi della Cucina, Italia è d’oro: nel team Francesco Gotti del Bobadilla

Francesco Gotti, chef del Bobadilla Feeling Club di Dalmine, fa parte della spedizione azzurra che ha vinto agli Ika Culinary Olympics nella gara di cucina calda a squadre

C’è anche Bergamo nella nazionale Italiana cuochi che domenica scorsa ha conquistato l’oro olimpico, a Stoccarda, aggiudicandosi la vittoria assoluta nella categoria “Ristorante delle nazioni” agli IKA Culinary Olympics, la più grande competizione mondiale di cucina che vede sfidarsi team di chef provenienti da tutto il mondo mettendo alla prova le proprie capacità.

Nel team Italia, il più giovane di sempre, che ha sbaragliato la concorrenza preparando un menù di tre portate composto da uno starter, un main course e un dessert per 110 persone, c’è anche Francesco Gotti, noto e apprezzato chef presso il ristorante Bobadilla Feeling Club di Dalmine e docente di diverse scuole di cucina italiane. Gli chef italiani hanno deliziato la giuria preparando un menu di tre portate composto da uno starter, un main course e un dessert per 110 persone.

Gotti, 48 anni, ha lavorato in diversi ristoranti stellati, alberghi italiani ed esteri tra cui il Principe di Savoia di Milano, Four Season di Milano, Hotel Cristallo Palace di Bergamo, il Tone di Curno, ristorante Le Streghe di New york, Ristorante Casa di Pasta di Atene, il Bollicini di Chester.

francesco gotti cuoco bobadilla

Lo chef del Bobadilla è parte del team con: Pierluca Ardito e Francesco Cinquepalmi (Bari), Giuseppe Marvulli (Altamura), Francesco Locorotondo, Gaetano Ragunì (Forlimpopoli) che è general manager della Nazionale, Gianluca Tomasi (Vicenza), Luca Borrelli (Rimini), Marco Tomasi (Vicenza), Tommaso Bonseri Capitani (Bormio), Antonio Dell’Oro (Lecco), Keoma Franceschi (Arezzo), Giorgia Ceccato (Treviso), Walter Della Pozza (Vigevano), Luca Bnà (Modena), Caterina Pignata (Monza), Antonio Danise (Vigevano), Walter Dalla Pozza (Vigevano).

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.