BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Conoscere il mondo animale per adottare consapevolmente: il nostro progetto continua

Siamo partiti due anni fa e il nostro impegno per arrivare a trovare una famiglia per tutta la vita a cani e gatti bisognosi non si ferma.

Più informazioni su

Il progetto “La buona a(do)zione del giorno” è nato due anni fa.

Due gli scopi iniziali. Da una parte rendere visibile un fenomeno che durante i mesi estivi aumenta, l’abbandono di migliaia di animali; dall’altra costruire un percorso che avesse come obiettivo accompagnare consapevolmente verso le adozioni, raccontando storie di cani e gatti ancora in attesa di una famiglia, affrontando temi importanti come la scelta del giusto animale, la corretta gestione dello stesso, i comportamenti da tenere nel caso in cui ci trovassimo di fronte ad episodi di maltrattamento o randagismo, così come tematiche di stretta pertinenza veterinaria.

L’interesse attorno agli argomenti appena citati ci permette oggi di continuare ad approfondire questo percorso di sensibilizzazione sulle tematiche animali.

Quest’anno ricorderemo ancora i punti fondamentali della normativa nazionale e, in particolare, della Regione Lombardia sulla corretta gestione degli animali; chiederemo agli esperti di chiarire dubbi riguardanti la salute psico-fisica dei nostri amici a quattro zampe, analizzeremo problemi come il randagismo, il traffico di animali, il maltrattamento, l’accumulo compulsivo; proveremo a riflettere sulla non necessaria sofferenza subita dagli animali “da spettacolo” come quelli che si trovano nei circhi, acquari, mostre; l’utilizzo degli animali nella ricerca scientifica sarà anche una tematica da affrontare.

Non vorremo fermarci a questi argomenti ma andare oltre riflettendo sul ruolo che hanno gli animali nella nostra società, analizzando com’è cambiato nel tempo il loro status; vorremmo, inoltre confrontare la situazione europea con quella di altre società.

Presenteremo i dilemmi etici insiti nei rapporti uomo-animale, soprattutto alla luce dell’attuale dibattito, almeno nel mondo occidentale, in merito al fatto che l’animale sia un soggetto e, pertanto, titolare di diritti giuridici e non un oggetto com’è considerato dalla normativa attuale.

Tutte queste novità non ci fanno dimenticare lo scopo iniziale di questa rubrica: l’adozione consapevole. Perciò, tutti i sabati racconteremo brevemente la storia di un micio o un fido che cerca una famiglia per tutta la vita.

Ci auguriamo che quest’anno, come negli anni passati, continuerete a sostenere il nostro impegno.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.