BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il Papu Gomez è il migliore in campo: i difensori del Valencia li salta come birilli

Gollini 6,5: Qualche brivido non richiesto sulle uscite alte. Si ripete in negativo di piede. Ritrova adrenalina per salvare in un paio di occasioni prima a terra e poi di pugno tra le nuvole.

Toloi 7: Perfetto in uscita. Non concede niente quando deve chiudere.

Palomino 6: Non rinuncia al consueto regalo che costa il gol spagnolo. Peccato rovinare così la prestazione e dare illusioni agli avversari per il ritorno.

Caldara 6: Le 27 candeline che festeggia Djimsiti gli vanno di traverso. Il figliol prodigo smentisce gli scettici che a Milano non lo avevano manco provato. Bella rivincita anche se due anni sul divano lasciano il segno nei movimenti dove serve più rapidità.

Zapata (Dal 29′ st) S.V.

Hateboer 7,5: Non c’è nebbia a Milano, lui ritrova con un colpo da biliardo il gol che gli mancava. Ci prende gusto con una doppietta.

De Roon 6,5: Ha rispetto di Kondogbia non aggredendolo. Con la squadra in vantaggio tiene la posizione nella linea difensiva dopo l’uscita di Caldara.

Freuler 7,5: Recupera palloni preziosi. Senza vergogna quando serve tirando in ballo il viva parroco di oratorie memorie. Quando serve il gol dell’apoteosi ritrova il piedino fatato.

Gosens 7: Un piacere vederlo galoppare come un puledro senza alcun timore. Domina la fascia sinistra.

Pasalic 6: Non è tipo da rigori in movimento, lo conferma esaltando Domenech in avvio di match. Poi si sacrifica. Pesa l’errore iniziale.

Gomez 7,5: Si procura pronti-via una punizione dal limite che vola alta. Venti minuti a seminare come birilli i difensori spagnoli. Dalle sue discese nasce il gol di Hateboer. Quando vede rosso (spagnolo) diventa come il toro.

Malinovskyi (Dal 35′ st) S.V.

Ilicic 7: Per lui altro che Ops, gol contro gol anche con il destro che non è proprio una peculiarità.

 

Gasperini 7,5: Coraggio da vendere a bomber Zapata. Lo stesso che la squadra dovrà avere a Valencia perché in Champions League non è mai finita e il gol subito concede qualche speranza agli spagnoli.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.