BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A Seriate incontro con il capo dell’Antimafia di Milano Alessandra Dolci

L'appuntamento è venerdì 28 febbraio al teatro Aurora

Alessandra Dolci, magistrato capo Antimafia di Milano, arriva a Seriate. Venerdì 28 febbraio alle 20.45 al teatro Aurora interverrà a un incontro sul tema della criminalità organizzata dal titolo “Crimine infinito”.

L’iniziativa è promossa dall’Associazione “Il Greto“ onlus in collaborazione con il Comitato Provinciale di Libera.

Alessandra Dolci è stata definita “PM da strada” per la sua vicinanza e al servizio delle persone comuni, a loro fianco nella lotta contro le mafie e malavita: molte sono le inchieste che l’hanno vista in prima linea e portato alla luce la diffusione del fenomeno Ndrangheta in Lombardia, la maxi operazione denominata “Crimine infinito “che ha portato all’arresto di 200 persone per reati di omicidio, traffico di sostanze stupefacenti, riciclaggio denaro “sporco” proveniente dalla corruzione ed estorsione calabrese.

Dalla sua voce si sentirà la voglia e la presenza di quello Stato che ama, attraverso il suo lavoro di magistrato contro ogni forma di oppressione esercitata in qualunque modo, diretta o indiretta, della malavita, dalle mafie infiltrate in tutto il tessuto economico e sociale nazionale, da nord a sud…e oltre confine.

L’incontro sarà moderato dal giornalista Luca Bonzanni, collaboratore di Libera, una laurea in scienze politiche e tesi che racconta la malavita nella nostra provincia a partire dagli anni 70: pagine scritte sotto la guida di Ombretta Ingrasci e Nando Dalla Chiesa in un lavoro di ricerca attraverso libri, atti giudiziari e cronache di giornali.

Sono le parole di Alessandra Dolci che non possono passare inosservate: “Il cambiamento nasce dalla base, da ognuno di noi, perché noi siamo lo Stato“.
Chissà, e per quale motivo, a volte per molti risultano tanto fastidiose… forse solo perché sono tanto vere? Insomma, la storia siamo sempre noi e si ripete…solo noi la possiamo cambiare, partendo dalle nuove generazioni e dalla scuola.

Per questo motivo, il magistrato dialogherà anche con gli studenti dell’Istituto Itis Majorana di Seriate nell’incontro che si terrà, nella stessa giornata, alle 9 al Teatro Gavazzeni.

Il teatro Aurora è a Seriate in via del Fabbro, 5.

Angiolino Pedrini

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.