BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Palomino regala e poi si fa perdonare, Gomez è ovunque, Toloi difende e attacca

Più informazioni su

Gollini 6: Non vuole diventare protagonista. Non serve.

Toloi 7: Non è Ronaldo, ma la sua rovesciata al 36’ va fuori di un soffio. Si fa trovare in tutte le ripartenza.

Palomino 6: Gigante su Dzeko. Fino a quando ci mette il solito errore che ripete ogni partita. Questa volta un assist al bosniaco che manco lo ringrazia. Difficile perdonarlo. Ci pensa da solo con la zampata del pareggio ad inizio ripresa.

Djimsiti 6: Soffre all’inizio la velocità di Kluivert. Poi rimane a riparo da rischi con interventi in copertura.

Hateboer 6: Duetta con Ilicic. Musica che senza affondo, quando servirebbe, diventa un requiem. Quando vuole coinvolgere Palomino (in occasione del vantaggio della Roma) diventa il miglior amico di Dzeko.

De Roon 6,5: Più preciso dopo il riposo per il turno di squalifica.

Freuler 7: Sfiora il gol al 10’ della ripresa con un gran tiro da fuori. Lavoro oscuro a difendere e ripartire.

Gosens 6,5: L’assist per Ilicic al 30’ è da incursore di Marina. Questa volta rimane incompreso. Anche da Orsato che gli mostra un giallo eccessivo. Ingaggia un duello con Perez da gran premio di velocità. Decisivo il suo recupero palla sul gol di Pasalic.

Gomez 7: Occasione irripetibile al 9’che spreca su Pau Lopez. Poi prende tanti falli che non portano a niente. Tiene sempre i difensori della Roma in grande preoccupazione, è ovunque.

Muriel (Dal 40′ st) S.V.

Ilicic 6: Si vede al 30’ con una conclusione non delle migliori. Sembra giocare al risparmio. Esce acclamato.

Malinovski (Dal 37′ st) S.V.

Zapata 5: Un primo tempo da oggetto misterioso.

Pasalic (Dal 13′ st) 7: Entra e la mette all’incrocio. Cosa vogliamo di più?

 

Gasperini 7,5: Arrivederci Roma di Renato Rascel o Notte prima degli esami di Venditti? Questa sera Gasp prima di addormentarsi le canterà tutte e due. Dirigono Antonio e Luca Percassi con il coro di una nord ritrovata e indispensabile.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.