BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sport e inclusione, al Passo della Presolana lezioni sulla neve per ragazzi disabili

Quattro giorni organizzati da Marco Zanotti di Parre e Mauro Bernardi di Colzate

Aperto il sipario su Sport e inclusione, evento organizzato da Marco Zanotti di Parre e Mauro Bernardi di Colzate.

I due amici, legati dalla passione per lo sci, hanno organizzato quattro giorni sulle nevi del Passo della Presolana per bambini e ragazzi con disabilità fisiche, sensoriali e visive.

Zanotti e Bernardi sono impegnati per promuovere lo sci alpino, eventi promozionali e corsi di sci; ricoprono il ruolo di responsabili e tecnici per le associazioni EnjoySki sport Onlus e Sky passion A.S.D.

Il primo appuntamento in programma è fissato per sabato 15 e domenica 16 febbraio: l’attività è rivolta alla pratica dello sci alpino ed è dedicata a 12 invalidi assistiti dalle sedi Inail di Regione Lombardia. Queste persone, sulle piste del Passo della Presolana, avranno l’opportunità di conoscere le montagna attraverso lo sport.

La seconda attività in calendario, invece, è una quattro giorni di promozione sportiva e dell’ambiente montano rivolta a 60 bambini e ragazzi provenienti da tutta Italia con disabilità fisiche e mentali. La fascia d’età è compresa fra i 5 e i 18 anni.

I giorni in cui si svolgerà questa attività vanno dal 22 al 25 febbraio: i ragazzi potranno provare lo sci alpino, il bob, l’arrampicata sportiva e il pattinaggio sul ghiaccio.

Le iscrizioni chiudono domenica 16 febbraio. Per maggiori informazioni contattare: skipassionsport@gmail.com o il numero 389 2732482.

“Un grazie particolare – commentano Zanotti e Bernardi – va a tutti coloro che hanno reso possibile tutto ciò: amici, volontari, associazioni, sponsor, comitato italiano paralimpico, Inail, atleti e le loro famiglie”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.