BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Murale di Rita Levi Montalcini deturpato, l’artista: “Pronto a sistemarlo, ma quanta ignoranza” foto

Ignoti hanno disegnato una vistosa croce blu sul dipinto davanti alle scuole

William Gervasoni, in arte Wiz Art, è uno street artist di lungo corso. Professionista dal 2013, i suoi lavori sono richiestissimi in tutta la provincia di Bergamo e non solo. Basti pensare che ha dipinto in Spagna, Portogallo, Svizzera, Argentina, Kosovo. Pure lungo il cammino di Santiago de Compostela.

Stamattina ha saputo che il murale dedicato a Rita Levi Montalcini è stato deturpato dai vandali. Lo aveva realizzato qualche anno fa davanti alle scuole medie di Alzano Lombardo, intitolate alla scienziata e premio Nobel per la medicina. Nella notte tra sabato 8 e domenica 9 febbraio, qualcuno lo ha rovinato disegnandoci sopra una vistosa croce blu.

L'opera deturpata dai vandali
murale Montalcini

“Un gesto così non ha senso – commenta l’artista, originario di Scanzorosciate -. Rovinare un’opera d’arte creata con fatica, impegno, tecnica e professionalità con un simbolo inutile è segno di ignoranza. Non ho idea di chi sia stato e fondamentalmente non mi interessa – aggiunge – spero solo che il colpevole, maggiorenne o minorenne che sia, venga punito severamente ed economicamente, come esempio anche per gli altri”.

Evidentemente, il senso di amarezza lo ha raggiunto anche all’estero, dove si trova attualmente: “Appena rientrerò in Italia – promette – sistemerò personalmente il murale”. Gli era già toccato nel luglio del 2018, quando  venne imbrattato per la prima volta con della vernice gialla. Un danno lieve che Wiz rimosse prontamente a colpi di bomboletta spray.

Sulla vicenda è intervenuta anche l’onorevole del Pd Elena Carnevali, che ha ricordato come oggi (11 febbraio ndr) ricorra la Giornata delle donne nella scienza. “Non so se chi ha sfregiato il murale sapesse quanto è importante per noi la storia di Rita Levi Montalcini, ma sicuramente ha il merito inconsapevole di averci aiutato a ricordarla”.

Il sindaco di Alzano Camillo Bertocchi ha spiegato che la polizia locale sta analizzando le immagini delle telecamere per cercare di risalire ai responsabili: “Altri imbrattamenti con vernice dello stesso colore – ha spiegato – sono stati segnalati la notte stessa su altre proprietà pubbliche e private del paese”. Questo lo porta a ritenere il gesto “privo di significati particolari, che vadano oltre la grande stupidità dell’autore”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.