BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Montagne, laghi, città d’arte: sempre più turisti scelgono la Lombardia

L’annuncio all'inaugurazione dello stand di Regione Lombardia alla BIT, la Borsa Internazionale del Turismo, in programma a Milano

Più informazioni su

“Il 2019 è stato un anno di successo. La Lombardia è una meta privilegiata per il turismo italiano e internazionale grazie alle sue montagne, ai laghi, alle città d’arte, alle tradizioni e ai percorsi enogastronomici. Un driver fondamentale per l’economia dei territori, un volano per lo sviluppo che sta dando grandi risultati, visto che gli arrivi sino a settembre del 2019 sono stati più di 14 milioni, con una crescita del 5,8% rispetto al 2018, e le presenze hanno toccato quota 36 milioni, con un +7,5%. Un risultato eccezionale reso possibile grazie alla sinergia tra istituzioni, territori e operatori di settore”.

È questo il messaggio che ha lanciato l’assessore al Turismo, Marketing Territoriale e Moda di Regione Lombardia, Lara Magoni, all’inaugurazione dello stand di Regione Lombardia alla BIT, la Borsa Internazionale del Turismo, in programma a Milano fino a martedì 11 febbraio. All’evento sono intervenuti anche l’assessore alle Politiche Sociali, Abitative e Disabilità, Stefano Bolognini e il sottosegretario alla Presidenza con delega ai Rapporti con le Delegazioni Internazionali Alan Christian Rizzi, alla presenza di una folta rappresentanza del Corpo Consolare di Milano e della Lombardia. Allo stand di Regione Lombardia ha presenziato anche il sottosegretario di Stato al Turismo, Lorenza Bonaccorsi.

Bit 2020

Sono ben 64 gli operatori lombardi presenti alla Borsa Internazionale del Turismo; professionisti del settore e visitatori saranno accolti dalla Regione in un’area espositiva di oltre 700 metri quadrati brandizzata #inLombardia.

Il sottosegretario Rizzi ha poi ricevuto 25 esponenti del Corpo Consolare di Milano e della Lombardia in rappresentanza di 16 nazioni: “Nessuna regione al mondo ha tanti consolati quanto la Lombardia, in tutto sono 123. Abbiamo organizzato questo momento importante che ci consente di mantenere i rapporti e sviluppare sinergie con il Corpo Consolare. Un plauso voglio farlo al presidente della Regione Attilio Fontana che di fatto ha avuto l’intuizione di creare questa delega che ha avuto e sta avendo la capacità di aumentare le relazioni istituzionale con tutti i consoli presenti sul territorio della Lombardia”.

Il Decano del Corpo Consolare e console dell’Uruguay Ricardo Duarte ha ringraziato “Regione Lombardia ed il sottosegretario Rizzi per aver avviato un percorso di relazioni importanti, adesso siamo migliorando sempre di più i rapporti economici sociali e culturali tra la Lombardia ed i vari paesi”.

L’assessore Bolognini ha evidenziato che il turismo “è una leva importante per la Lombardia, non solo città, ma anche borghi, laghi, montagna e tanto altro. Il sistema lombardo, anche grazie a Milano, ha un appeal straordinario. Le Olimpiadi possono essere un veicolo strategico per la nostra Regione e la Bit rappresenta un momento di consolidamento e crescita del territorio”.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.