Quantcast
Il like di Shakira al video di Giulio Dilemmi che balla come la cantante al Super Bowl - BergamoNews
Il personaggio

Il like di Shakira al video di Giulio Dilemmi che balla come la cantante al Super Bowl

Giulio Dilemmi ha 28 anni. È nato e vive a Bergamo, ovunque nel mondo è conosciuto come uno tra i più grandi ballerini di Tribal Fusion Belly Dance. Ha rifatto il Champeta Dance che Shakira ha portato al Super Bowl e la cantante sudamericana non ha mancato di mettere like alla sua esibizione

La sua passione è la danza. E la sua passione è tutto. Lo capisci da come ne parla Giulio Dilemmi, nato lo stesso giorno di un altro grande bergamasco (Gaetano Donizetti) il 29 novembre, ma del 1991. È uno dei ballerini di Tribal Fusion Belly Dance più riconosciuti al mondo.

Oltre che in Italia si esibito in Cina, Giappone, Corea, Grecia, Belgio, Spagna, Francia, Serbia, Israele, Russia, Argentina, Guatemala, Stati Uniti tanto per citarne alcuni Paesi. Lavora come attore, ballerino, coreografo e modello. Ha al suo attivo moltissimi eventi e video che spaziano su vari tipi di danza, sketch di recitazione e arti marziali (pratica Tai Chi da cinque anni e da nove Capoeira, disciplina che quest’anno ha anche iniziato a insegnare settimanalmente.

Succede che al Halftime Show del 54° Super Bowl, sarebbe l’intervallo della finale del campionato della National Football League, la lega professionistica statunitense di football americano, c’è sempre uno spettacolo memorabile e molto atteso.

Quest’anno ad animare questo show sono salite sul palcoscenico nientemeno che Shakira e Jennifer Lopez, uno spettacolo che resterà nella storia perché era un inno all’inclusione – contro la politica di Donald Trump – con due star latino americane, anche se naturalizzate Usa.

Giulio Dilemmi vede lo spettacolo e ricorda i passi del ballo di Shakira, con la complicità di un’amica gira un video e lo posta su Instagram. Tempo qualche ora e la star colombiana si fa viva mettendo un like al video. Sorpresa? Non proprio. Perché non è la prima volta.

“Parto dall’inizio di questa storia – racconta Giulio -. Era il marzo 2017 quando pubblico un video, una challenge, riguardante il famoso Drum Solo ‘ojos asì’ che ho lanciato. Sì, ufficialmente l’avevo lanciato come challenge, poi la maggior parte delle pagine l’avevano ripostato come ‘imitazione’. Passano alcuni mesi e ad agosto ho avuto la sensazione di dover ripubblicare quel video in versione quadrata, in quel periodo, in Instagram andavano molto di più i video ‘quadrati’ di quelli ‘rettangolari’ formato 16:9, ritaggando bene tutte le fanpage di Shakira. Un paio di settimane dopo Shakira aveva ripostato per la prima volta il mio video. Trascorre un anno, e l’estate 2018 il mio canale Youtube ha una piccola impennata di iscritti, il video dove oramai ‘imito’ Shakira, sta pian piano diventando virale anche su Youtube, raggiungendo i 2 milioni di visualizzazioni. Poco dopo, ricevo una mail da Youtube dove mi comunicavano che il mio video era stato bloccato in tutto il mondo per motivi di Copyright. Io l’ho trovato ingiusto, dal momento che perfino Shakira ha ricondiviso il video, mi sembrava logico che fosse ‘imbloccabile’, invece, la Sony Music Entertainements ha comunque fatto quello che voleva. Nel frattempo, il programma ‘Tu Si Que Vales’ mi aveva chiamato per partecipare alla loro trasmissione. Mi hanno caldamente consigliato di fare il Drum Solo di Shakira, quindi ho approfittato dell’occasione per ‘riguadagnare’ il video e le visualizzazioni che avevo perso, visto che i mass media, in questo caso Mediaset, possono ottenere i diritti per pubblicare il video, e, così è stato”.

La prima condivisione di Shakira. 

“Non solo ‘Tu Si Que Vales’ mi ha dato visibilità in Italia, ma Shakira ha addirittura ripostato il video una seconda volta – continua il ballerino – al momento, mi sono sentito ”vittorioso”, non tanto per una questione di visibilità, ma per una questione di soddisfazione personale. Ho visto che una persona può fare la differenza perfino sui ”grandi poteri”. È come se un umano avesse vinto contro un algoritmo, e, quell’essere umano ero io, quindi ho capito che, con un po’ di sana testardaggine e costanza, una persona può ancora fare la differenza”.

La seconda condivisione di un video di Giulio Dilemmi da parte di Shakira. 

E veniamo al Super Bowl di quest’anno.

“Qualche giorno fa, casualmente aprendo Tik Tok, vedo che Shakira ha messo ‘’Mi Piace’’ sul mio video, quindi questa è effettivamente la terza volta che Shakira ‘si fa viva’ nei miei confronti – conclude Giulio -. Però di tutto questo calderone di condivisioni, nessuno dello staff di Shakira mi ha ancora ufficialmente chiamato per lavorare con lei. Chissà, magari in un futuro…”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI