BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Il sabato la Lazio poi il martedì il Valencia: l’Atalanta non viene trattata come tutti?”

Un lettore: "Anticipare di un giorno, come accade molto spesso in questi casi, il match coi biancocelesti permetterebbe di avere 24 ore in più di riposo"

La Lazio sabato 7 marzo e il Valencia martedì 10, appena tre giorni dopo. E un tifoso si chiede: perché non far giocare il match tra gli uomini di Gasperini e i biancocelesti il venerdì sera? Questo permetterebbe ai nerazzurri di avere un giorno in più per recuperare e preparare quella che potrebbe essere una delle partite più importanti della stagione.

La Lega Calcio, effettivamente, potrebbe decidere di cambiare la data della gara dal momento che sia l’Atalanta, sia la Lazio sono state eliminate dalla Coppa Italia che si disputerà proprio quella settimana. Ergo, anticipare il match a venerdì non dovrebbe essere un problema per nessuno (tv permettendo).

Fino a nuova comunicazione, però, Atalanta-Lazio resterà in programma per sabato 7 marzo alle 18.

Per questo un lettore, Mario, ci ha scritto.

Credo sia una delle prime volte che una squadra agli ottavi di Champions, unica italiana impegnata della settimana, si trovi costretta a giocare a Valencia (viaggio incluso) solo tre giorni dopo Atalanta-Lazio. La scusa sarebbe che la settimana prima si giochi la Coppa Italia e, nonostante la Lazio sia fuori dalla Coppa, sembra che non si possa anticipare perchè non ci sarebbero slot liberi televisivi. Non è per piangersi addosso, ma sappiamo tutti che Gasperini reputi importante avere anche solo un giorno in più di riposo e questi neppure la anticipano alle 15 (per quanto ridicolo).
A beneficiare di tutto questo potrebbe essere la Lazio che, in caso di discorso Champions ancora aperto, troverebbe una squadra ancora più preoccupata della vicinanza del ritorno con il Valencia, magari imbottita di riserve. L’ennesimo regalo a Lotito? A pensare male spesso ci si azzecca.
Mario

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.