BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gli applausi dell’Ariston per i Pinguini Tattici Nucleari e la loro ‘Ringo Starr’ foto

Grinta e simpatia a ritmo (indie) rock. Il gruppo si è esibito per quinto tra i big

Più informazioni su

Grinta e simpatia a ritmo rock. Anzi, indie rock. Alla fine sono arrivati gli applausi per i ‘Pinguini Tattici Nucleari’, uno dei gruppi più attesi della 70esima edizione del Festival di Sanremo.

La band bergamasca si è esibita intorno alle 22,50. Sul palco dell’Ariston ha portato l’energia della loro “Ringo Starr“, brano scritto dal cantante della band, Riccardo Zanotti, che ha spiegato di essere enormemente attratto da questo genere di personaggi: “Amo quelle figure talmente grandi da diventare delle metafore. Ringo Starr è proprio uno di questi. Un tempo veniva visto come lo sfigato dei Beatles. La realtà però è che lui ha rivoluzionato il modo di suonare la batteria”.

Il gruppo composto da Zanotti (voce), Nicola Buttafuoco (chitarra), Lorenzo Pasini (chitarra-cori), Simone Pagani (basso-cori), Matteo Locati (batteria) ed Elio Biffi (tastiera, fisarmonica, voce) si è esibito per quinto tra i big.

Il nome della band, hanno raccontato loro stessi, è ripreso dal nome di una birra artigianale prodotta dal birrificio BrewDog, la Tactical Nuclear Penguin.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.