BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Scanzorosciate, dal notaio consulenze gratuite per i cittadini

La consulenza notarile è a cura di Paolo Coppola Bottazzi, notaio assegnato al Comune di Scanzorosciate

Per la prima volta il Comune di Scanzorosciate offre ai suoi cittadini un servizio di consulenza notarile gratuita. Con “Chiedilo al Notaio”, da venerdì 7 febbraio e per tutti i primi venerdì dei mesi successivi, i cittadini che lo desiderano possono usufruire, senza appuntamento, di un colloquio con il notaio che, dalle 9 alle 12, sarà in Comune a Scanzorosciate (Sala Giunta – 2° piano del municipio) per rispondere a dubbi e domande in materia civile, societaria, successoria e testamentaria.

“Ringrazio il Sindaco Davide Casati – dichiara Maurizio Luraghi, Presidente del Consiglio Notarile di Bergamo – per aver reso possibile anche presso il Comune di Scanzorosciate l’iniziativa “Chiedilo al Notaio”, che punta a creare per i cittadini un luogo di ascolto e di orientamento su scelte importanti della propria vita economica e professionale che prevedono l’intervento del notaio, come l’acquisto di una casa per le giovani coppie, o le disposizioni sui propri beni per gli anziani”.

La consulenza notarile è a cura di Paolo Coppola Bottazzi, notaio assegnato al Comune di Scanzorosciate.

“La facilità di accesso al servizio, unita alla sua gratuità e alla prossimità, vanno a vantaggio soprattutto dei cittadini anziani e più fragili – spiega Davide Casati Sindaco di Scanzorosciate –, cosicché tutti possano avvalersi della consulenza e dell’affidabilità di un professionista per chiarire dubbi o fare domande. Al Consiglio Notarile di Bergamo e al notaio Coppola Bottazzi va il nostro ringraziamento per averci offerto disponibilità e collaborazione”.

“Chiedilo al Notaio” è l’attività di consulenza gratuita ai cittadini promossa dal Consiglio Notarile di Bergamo. Inaugurata nel 2007, ogni sabato mattina presso la sede del Consiglio Notarile in viale Vittorio Emanuele n. 44 sono a disposizione dei cittadini, previo appuntamento telefonico (035.224065), due notai. Nel 2018* sono stati n. 398 i colloqui con i cittadini, che hanno avuto ad oggetto, in particolare, quesiti in materia civile (compravendite, preliminari, garanzie, immobili da costruire, tutele acquirenti edilizia economico popolare, catasto, servitù, affitti), fiscale e successoria (devoluzione, accettazione, gestione della massa, redazione testamento).

*I dati del 2019 saranno resi noti a seguito dell’Assemblea annuale provinciale del Distretto, prevista per il 19 febbraio 2020.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.