BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Lo strudelone di Clusone ha fatto centro con la solidarietà

Sostegno economico e non solo per l'Associazione Federica Albergoni e la scuola di sci per diversamente abili del Monte Pora

Gli obiettivi solidali dello strudelone di Clusone, evento svolto lo scorso 28 ottobre, sono stati raggiunti anche quest’anno. Grazie agli sponsor e alle donazioni raccolte nel corso della manifestazione, i fondi sono stati suddivisi e destinati a due diversi progetti.

La prima parte del ricavato, 1.000 euro, è stata destinata all’Associazione Federica Albergoni Onlus: i fondi andranno ad accumularsi per una borsa di studio per la ricerca della leucemia al centro donazioni Papà Giovanni XXIII di Bergamo. “Durante l’evento – spiega Maurizio Albergoni, presidente dell’associazione – abbiamo raccolto 13 nuovi tamponi, ovvero 13 nuovi donatori di midollo osseo. Un grandissimo traguardo per la nostra associazione, sempre alla ricerca di donatori”.

Nell’anno 2019 è ricorso anche il decimo anniversario della morte di Federica Albergoni, figlia del presidente Maurizio: “Grazie a queste manifestazioni solidali mia figlia è sempre con me e la sento vicina. Ringrazio di cuore tutto quanti”.

Al progetto Habilescio della scuola della scuola nazionale di sci e snow Monte Pora, invece, sono stati donati 2.100 euro per finanziare un corso di sci gratuito per i ragazzi diversamente abili. I partecipanti di questo corso di sci sono ben 19 ragazzi, di cui sei provenienti dalla struttura RSD di Piario: “Le lezioni si svolgono ogni giovedì – spiega Pierluigi Colotti, responsabile della scuola nazionale sci e snow Monte Pora -: è un grandissimo successo. Per la maggior parte degli allievi, si tratta della loro prima esperienza sulle piste: il loro volto fa capire a tutti quanto questo sport possa regalare sorrisi”.

strudelone clusone

”Ringrazio di vero cuore chi ha creduto in noi – conclude Lisa Carrara, una delle organizzatrici dell’evento benefico -. Insieme alla Pasticceria Duci di Clusone, al comitato San Defendente, alla Consulta Giovani e con la collaborazione della Turismo Pro Clusone e del Comune, abbiamo regalato sorrisi e donato un grande aiuto alla ricerca. Siamo sempre pronti ad aiutare il nostro territorio: stiamo già pensando al nuovo record per l’edizione 2020 dello strudelone”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.