Trofeo +Energia, Roberta Midali conquista il gigante FIS di Cortina d'Ampezzo - BergamoNews
Sci alpino

Trofeo +Energia, Roberta Midali conquista il gigante FIS di Cortina d’Ampezzo

La 25enne di Branzi ha tagliato il traguardo in 2'16"11 davanti alla svizzera Vanessa Kasper e alla tedesca Fabiana Dorigo

Si è aperto con un successo bergamasco la tre giorni dedicata alle discipline tecniche in corso a Cortina d’Ampezzo.

A trionfare all’ombra delle Dolomiti è stata Roberta Midali (Esercito) che nella mattinata di lunedì 3 febbraio ha conquistato il primo gigante FIS organizzato dallo Sci Club Druscié.

Al comando dopo la prima discesa, la 25enne di Branzi ha conquistato il Trofeo +Energia anticipando di soli otto centesimi la svizzera Vanessa Kasper (Alpina Sankt Moritz) e di 37 la tedesca Fabiana Dorigo (TSV 1860 Munechen).

Fuori dal podio l’elvetica Charlotte Chable (Villars sur Ollon) e la milanese Luisa Matilde Maria Bertani (Ski Racing Camp), rispettivamente quarta e quinta al traguardo, mentre Ilaria Ghisalberti si è confermata fra le migliori promesse dello sci azzurro.

Sesta al termine delle due manche, la finanziera di Zogno ha dominato la graduatoria dedicata alla categoria Giovani precedendo Giulia Tintorri (Fiamme Oro Moena) e Elisa Platino (Carabinieri).

A livello bergamasco ottima prestazione anche per Laura Rota che, grazie al 24esimo posto conclusivo, è riuscita a salire sul podio della prova del Gran Premio Italia.

La 19enne di Almenno San Salvatore ha infatti tagliato il traguardo veneto alle spalle di Emmi Frenademez (Ski Team Alta Badia) e della padovana Lucia Pizzato (Fiamme Oro), giovane padovana cresciuta fra le fila del team organizzatore.

Considerata le condizioni meteorologiche previste nei prossimi giorni, gli organizzatori hanno deciso di anticipare lo slalom speciale a martedì 4 febbraio, mentre nella giornata di mercoledì 5 andrà in scena un’altra gara fra le porte larghe.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it