Quantcast
Lallio, schianto tra auto e furgone: in 4 in ospedale con fratture e contusioni - BergamoNews
L'incidente

Lallio, schianto tra auto e furgone: in 4 in ospedale con fratture e contusioni

È successo lungo via delle Rose nella mattinata di sabato 1 febbraio: i due feriti più gravi hanno riportato la frattura di femore e clavicola.

Uno schianto spaventoso e improvviso, tra un’auto e un furgone: è ancora tutta da ricostruire la dinamica dell’incidente verificatosi sabato mattina, 1 febbraio, a Lallio.

L’allarme è scattato attorno alle 7.30, in via delle Rose che attraversa una zona industriale del paese costeggiando la piattaforma ecologica.

Nell’incidente sono rimaste coinvolte quattro persone, alle quali sono stati assegnati altrettanti codici gialli dai medici intervenuti sul posto con cinque ambulanze e un’automedica. Dopo le prime cure in strada, i feriti sono stati trasportati all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

Si tratta di un ragazzo di 26 anni, arrivato con una contusione al torace, di un 15enne con contusione toracica e all’addome, di un 38enne con frattura della clavicola e contusione al bacino e di una 34enne con contusione al torace e all’addome e frattura del femore sinistro.

Sul posto anche carabinieri, polizia locale e vigili del fuoco.

Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it