BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Filippo Tortu incontra le promesse dell’atletica orobica: “Inseguite sempre i vostri sogni” foto

In città per girare un video in vista dell'uscita del film “Sonic”, il velocista milanese si è concesso ai suoi giovani "colleghi", giunti in massa al “tunnel” di Via Gleno

Più informazioni su

Più che una sorpresa, è stato un regalo quello offerto da Filippo Tortu alle promesse dell’atletica orobica.

Giunto in città per girare un video in vista dell’uscita del film “Sonic”, il velocista milanese si è concesso ai suoi giovani “colleghi” giunti in massa al “tunnel” di Via Gleno, svelando loro alcuni segreti del mestiere.

“Nonostante abbia numerose gare alle mie spalle, prima di partire ho sempre un po’ di ansia – ha rivelato il primatista italiano dei 100 metri -. Quando però mi trovo sui blocchi fianco a fianco con campioni, riesco a superarla, spinto anche dalla gioia che provo quando corro”.

Fra sorrisi strappati, selfie rubati e autografi da incorniciare e riporre nella propria camera da letto, l’alfiere delle Fiamme Oro si è cimentato in una corsa in compagnia dei ragazzi, un ricordo che probabilmente conserveranno per sempre.

Tortu

“Bergamo ha un bellissimo impianto dove anch’io spesso mi alleno – ha spiegato il 21enne di Carate Brianza -. E’ stato bello veder quanta gioia e divertimento hanno questi ragazzi nel fare atletica. Spero che possano continuare così e vivere sempre l’atletica con questo spirito”.

Benché sia ancora in attesa di far il proprio debutto in pista, il brianzolo sembra aver le idee ben chiare in merito alla sua stagione: “Mi sento più forte degli altri anni, per cui sono convinto di poter scendere sotto i 9”99. Nelle prossime settimane prenderò parte ai Campionati Italiani Indoor in programma ad Ancona e poi mi dedicherò nelle competizioni all’aperto in vista di Tokyo 2020 e dei Campionati Europei”.

In conclusione, Tortu ha consegnato un importante augurio a tutti coloro che in futuro scriveranno la storia di questo sport: “Innanzitutto ricordate sempre che correre deve esser un divertimento, come allenarvi – ha confessato l’azzurro -. Se avete inoltre come sogno quello di partecipare alle Olimpiadi, provate a raggiungerlo ad ogni costo”.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.