BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Non riesce l’impresa: Zanetti battuta da Scandicci

Sara Loda: "Abbiamo attaccato male e abbiamo trovato una squadra forte anche fisicamente. Dovevamo essere più aggressive"

Più informazioni su

Non riesce l’impresa in terra toscana: la Zanetti lascia i tre punti alla Savino Del Bene Scandicci che chiude il match della sedicesima giornata di Campionato in tre set.

Il mister Fenoglio conferma il sestetto collaudato nelle ultime due vittorie, Scandicci risponde con Malinov al palleggio, l’opposta Stysiak, le laterali Bricio e Pietrini, il libero Merlo e le centrali Lubian e Stevanovic.

Stysiak e Bricio indirizzano il primo set sulla rotta di Scandicci. Con le toscane avanti 19-12, Fenoglio mette in campo Prandi e Samara ma la Savino Del Bene va a chiudere 25-16.

Si torna alla formazione iniziale, Mirkovic riprende il suo posto in cabina di regia, le fasi iniziali sono un punto a punto in equilibrio fino al 17-17. Scandicci scatta con un 4-0, ma la Zanetti non molla, risale, da 23-20 arriva al 23-22, annulla la prima palla set con Smarzek, ma si arrende al colpo di Stysiak per il 25-23.

Si riparte e si cambia, Prandi e Samara sostituiscono Mirkovic e Mitchem. Scandicci cerca la vittoria e spinge senza lasciare respiro alla Zanetti, costretta ad arrendersi 25-12.

Sara Loda non è ovviamente soddisfatta: “Ci aspettavamo di avere un approccio diverso. Abbiamo attaccato male e abbiamo trovato una squadra forte anche fisicamente. Dovevamo essere più aggressive e invece abbiamo subito la ricezione in alcune rotazioni e quando loro si spingevano avanti, abbiamo fatto fatica a recuperare. Loro sono molto forti, dovevamo aggredirle di più in tutti i fondamentali. La settimana di sosta? Faremo tantissimo lavoro in palestra per essere pronte e avere l’energia per tenere qualsiasi partita. Dobbiamo avere più continuità. Il cambio di allenatore? Ci ha dato atteggiamento più che tecnica e tattica. Più grinta e aggressività. Ce le sta trasmettendo di partita in partita.”.

Savino Del Bene Scandicci-Zanetti Bergamo 3-0 (25-16, 25-23, 25-12)

Savino Del Bene Scandicci: Carraro, Bricio 6, Stysiak 18, Malinov 6, Kakolewska 4, Pietrini 5, Merlo (L), Lubian 6, Cardullo, Molinaro n.e., Gray 4, Stevanovic 12, Kosareva (L) n.e., Milenkovic. Allenatore: Cristofani

Zanetti Bergamo: Smarzek 10, Imperiali n.e., Olivotto 2, Van Ryk n.e., Sirressi (L), Prandi 2, Samara 4, Melandri 3, Mirkovic 1, Civitico n.e., Loda 7, Mitchem 6. Allenatore: Fenoglio

Arbitri: Marco Zavater e Andrea Bellini

Note
Durata set: 26’, 30’, 24’
Battute Vincenti: Scandicci 5, Bergamo 1
Battute Sbagliate: Scandicci 8, Bergamo 4
Muri: Scandicci 9, Bergamo 6
Errori: Scandicci 17, Bergamo 14

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.