BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

I bambini e la danza: senza dover per forza eccellere

Per i bambini la danza può essere vissuta in modo sereno, imparando regole e persistenza, assimilando musica e balli facenti parte della storia dell’Arte

Più informazioni su

Una delle discipline considerate artistiche è la Danza Classica. La mia principessa da quando ha 4 anni che si cimenta in questa bellissima attività.

Siamo davvero fortunati ad avere iniziato il nostro percorso in una scuola dove tutti i bambini sono portati ad amare la danza indipendentemente dal talento o dal fisico, perché dopo aver partecipato con mamme e piccole ballerine della nostra scuola a uno spettacolo al Teatro Piccolo di Milano, dove i ballerini erano gli studenti della Scuola della Scala (dalla prima Media alla quinta Superiore), ho conosciuto un mondo davvero competitivo, difficile, impegnativo e pazzesco.

In realtà ho ricevuto le informazioni necessarie dalla nostra maestra sul pullman al rientro, mentre le bambine dormivano. Ha spiegato coerentemente cosa voglia dire fare parte di un corso alla Scala, top del top della Danza Classica, dove giustamente si devono anche compiere delle scelte molto precise, basate sulla bravura, sul fisico, sul talento, sulle reali capacità. La passione e l’amore per la Danza non sono assolutamente sufficienti, bisogna essere eccellenti e detto tra noi, caspita se lo sono. È stata una serata speciale, oserei dire magica e coinvolgente. Tutte le bambine sono state rapite dall’atmosfera dello “Schiaccianoci”, hanno perfettamente compreso quanto i ballerini fossero stupefacenti. Non solo, le scenografie, i costumi e le musiche sono state incredibilmente spettacolari.

Però mi sento di dover specificare che non tutti dobbiamo diventare degli eccezionali ballerini, non dobbiamo per forza seguire certe rigidi ed esagerate regole. Per cui si può danzare e vivere serenamente questa disciplina facendo parte di una scuola di Danza come la nostra, dove chiunque è ben accetto…

Per i bambini la danza può essere vissuta in modo sereno, imparando regole e persistenza, assimilando musica e balli facenti parte della storia dell’Arte. A volte dimentichiamo che non solo un dipinto o una scultura sono Arte, è un variegato mondo che include diverse realtà come il cinema, la musica o la danza, appunto.

bambini danza ok

Proprio pensando alla danza, solo in questa disciplina, esistono tantissime possibilità, tutte basate sulla costanza, l’impegno e la passione, tutti valori importanti per l’educazione dei nostri figli. In una riunione dell’Associazione, la nostra maestra ha proprio voluto specificare che danzare non è uno sport, ma una disciplina, perché uno spettacolo a teatro di ballo, è creare magia, è provocare emozioni negli astanti, è davvero Arte, tale e quale a quando andiamo a visitare una collezione permanente in un museo o una mostra specifica di qualche artista.

Essendo questa rubrica basata sulla mia vita e sulle impressioni artistiche dei miei figli, devo dire che in casa adoriamo una magnifica danzatrice americana, Misty Copeland. La sua storia ha dell’incredibile, un vero modello da seguire per le bambine, una donna eccezionale e bravissima.

Prima ballerina afroamericana in una compagnia tra le più famose al mondo, ha lottato duramente per realizzare il suo sogno, contro avversità e purtroppo gravi infortuni fisici. Per altro il suo corpo non è esattamente il prototipo perfetto di ballerina classica, ma il suo eccezionale talento e la sua perseveranza, l’hanno resa una delle danzatrici più famose e quindi una delle più ammirate ed amate al mondo.

Misty Copeland, foto da Flickr
misty copeland ok da Flickr

Non sarà per tutti, ma da genitori, se portiamo i nostri cuccioli a visitare un museo, almeno una volta, proviamo a portarli in un teatro a guardare cosa può compiere il nostro corpo danzando perché è davvero fantastico ammirare certe evoluzioni e rendersi conto di quale mistica emozione può scaturire in noi osservare una brava compagnia di ballo sopra un palcoscenico.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.