Quantcast
Inseguimento a squadre, l'Italia di Stefano Moro si aggiudica la Coppa del Mondo di specialità - BergamoNews
Ciclismo su pista

Inseguimento a squadre, l’Italia di Stefano Moro si aggiudica la Coppa del Mondo di specialità

Nonostante il secondo posto di giornata, il quartetto guidato dal 22enne di Fontanella si è aggiudicato il trofeo davanti alla Svizzera

Finale di Coppa del Mondo da incorniciare per Stefano Moro.

Sulla pista di Milton il 22enne di Fontanella ha infatti terminato al secondo posto la prova di inseguimento a squadre, conquistando così anche la coppa di specialità.

Nonostante fosse sufficiente esser al via della gara per aggiudicarsi il trofeo, il quartetto capitanato dal giovane bergamasco non si è accontentato e ha così avuto modo di giocarsi il successo con la Francia.

Dopo aver fissato già il secondo tempo in qualificazione e aver superato nel primo round la Bielorussia, gli azzurri si sono dovuti inchinare alla forza dei transalpini, in grado di doppiare i ragazzi di Marco Villa nonostante l’apporto del veronese Carloalberto Giordani e degli alfieri del Team Colpack Davide Boscaro e Giulio Masotto.

Niente finale invece per Miriam Vece che, in coppia con Elena Bissolati, è stata sconfitta al primo turno nella velocità a squadre.

Il duo guidato dalla portacolori della Valcar-Travel & Service ha fermato il cronometro in 34”027, distante quattro decimi dalla Lituania.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI