BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Alberi a rischio abbattimento in piazza Dante, presentato un esposto in Procura

Aperto un fascicolo a carico di ignoti e senza ipotesi di reato

Finisce in Procura la vicenda degli undici alberi a rischio abbattimento con l’avvio del restyling di piazza Dante. Il pubblico ministero Fabrizio Gaverini ha aperto un fascicolo esplorativo a carico di ignoti e senza ipotesi di reato, dopo che nei giorni scorsi è stato presentato un esposto.

La protesta, inizialmente, è montata tra un gruppo di cittadini che hanno lanciato diverse iniziative: dalle catene umane attorno alle piante ai fogli appesi ai tronchi, alcuni con la scritta “lasciatemi vivere”.

Una strada, quella dell’esposto, nata in seguito ai dubbi sulle reali condizioni di salute degli alberi: secondo gli attivisti (che hanno anche chiesto il parere ad un agronomo) non così precarie da rendere necessario il taglio. Nel frattempo si avvicina l’inizio del cantiere, previsto il 27 gennaio.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da AlberiTorreBoldone

    alberieco.net ha pubblicato un comunicato di solidarietà al comitato per gli alberi di piazza Dante.

    Non viviamo più in un secolo in cui costruire qualcosa ha la precedenza su alberi di 70 anni. Sono questi ultimi ad avere la precedenza, e se i progettisti ritengono che i lavori edili programmati a beneficio del diurno (ove si vuole realizzare un locale di svago) siano incompatibili con il mantenimento di alberi storici, sono questi ultimi a dover essere mantenuti.