BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sabato una fiaccolata per chiedere verità su Giulio Regeni

Il 25 Gennaio 2020 saranno trascorsi 4 anni dalla scomparsa del giovane ricercatore, rapito nel 2016 e ritrovato nelle vicinanze di una prigione dei servizi segreti egiziani senza vita il 3 febbraio di quell'anno.

Sabato 25 gennaio a Bergamo è in programma una fiaccolata in memoria di Giulio Regeni, organizzata da Amnesty International.

Il 25 Gennaio 2020 saranno trascorsi 4 anni dalla scomparsa del giovane ricercatore, rapito nel 2016 e ritrovato nelle vicinanze di una prigione dei servizi segreti egiziani senza vita il 3 febbraio di quell’anno. Le condizioni del corpo mostrarono evidenti segni di tortura, così si ipotizzò fosse in relazione con il movimento sindacale che si opponeva al governo del generale al-Sisi, legami che tuttavia non sono mai stati provati anche per i silenzi delle autorità egiziane.

Dal 2016 l’Italia ha avuto modo di conoscere la storia di Giulio attraverso la testimonianza dei suoi genitori, Paola e Claudio, che senza sosta stanno cercando la verità per la morte del loro figlio.

L’appuntamento a Bergamo è fissato in Piazza Matteotti (davanti a Palazzo Frizzoni) alle 19.15.

Saranno distribuite delle candele che saranno accese durante la lettura di brevi testi e alle 19.41 (orario in cui è scomparso Giulio).

L’evento è organizzato da Amnesty International che sta proponendo eventi e azioni in tutto il paese per chiedere verità e giustizia con l’idea di organizzare fiaccolate in tutta Italia.

La Cgil di Bergamo ha annunciato che aderirà alla fiaccolata.

 

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.