BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Indovina chi?”: all’Atalanta presentano così il neoacquisto Lennart Czyborra

Simpatico siparietto social per dare il benvenuto al nuovo acquisto che ha scelto la maglia numero sette ed è già carico per la nuova avventura.

Guardando al suo identikit, tutto farebbe pensare a Robin Gosens: tedesco, biondo, occhi azzurri, esterno sinistro, arrivato dall’Heracles Almelo.

czyborra

E invece no, proprio come nel celebre gioco da tavolo “Indovina chi?” la sorpresa è dietro l’angolo: il personaggio misterioso si chiama Lennart Czyborra. 

L’Atalanta, con la collaborazione dei giovani Federico Ragnoli e Dominic Vavassori, ha presentato proprio così mercoledì sera il neoacquisto classe 1999 che completa la batteria dei “quinti” a disposizione di Gian Piero Gasperini.

Una gag simpatica, che ha coinvolto anche il suo alter ego Gosens, col quale Czyborra pare aver già legato: il nuovo arrivato ha abbandonato il numero 3 che vestiva in bianconero e scelto la maglia numero 7.

“Sono molto contento di essere qui – sono state le sue prime parole al sito ufficiale della società – l’Atalanta è un grande club che l’anno scorso si è qualificato per la Champions League. Non vedo l’ora di giocare gli ottavi di finale contro il Valencia. Due giorni fa mi sono sentito con Robin (Gosens ndr), mi ha detto che era contento per me, mi ha dato un caloroso benvenuto. Il mio obiettivo è ritagliarmi spazio sul campo e avere una buona stagione con l’Atalanta”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.