BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Slow Food, nasce a Bergamo la prima Comunità del Mercato della Terra

Quella bergamasca è la prima Comunità di un Mercato della Terra a livello nazionale e può contare su un gruppo di produttori e ristoratori locali che si pongono la finalità di sensibilizzare ed educare al cibo secondo i valori di Slow Food

Il Mercato della Terra di Bergamo, che ogni secondo e quarto sabato del mese torna in centro città per portare 20 produttori di cibo buono pulito e giusto, questo sabato 25 gennaio proporrà un aperitivo dal doppio sapore e valore.

Uno è quello delle arance siciliane, degli agrumi della cooperativa Riber Navel di Ribera (Agrigento), una presenza ormai fissa durante i mesi invernali e molto attesa a Bergamo dagli avventori del Mercato, che grazie a Giuseppe e ai suoi famigliari possono così assaporare il profumo e il gusto autentico di arance, mandarini e limoni. Con una novità in programma per questa settimana: succo di arance spremuto in diretta per un aperitivo dissetante e salutare, nel cuore della stagionalità invernale.

Mercato della Terra Slow Food

L’altro sapore e valore dell’aperitivo di sabato prossimo è la presentazione della Comunità del Mercato della Terra di Bergamo: produttori, cuochi e amici del Mercato che insieme costituiscono una nuova aggregazione sociale e di divulgazione del “buono pulito e giusto”. Una iniziativa che tende ad allargare e contaminare sempre più soggetti e realtà del territorio attorno agli obiettivi e valori dell’associazione. Le Comunità sono infatti un nuovo strumento lanciato da Slow Food durante il Congresso internazionale di Chengdu (Cina) nel 2017, con l’obiettivo di rifondare il proprio modello organizzativo territoriale e sostenere i progetti e le campagne associative.

Quella bergamasca è la prima Comunità di un Mercato della Terra a livello nazionale e può contare su un gruppo di produttori e ristoratori locali che si pongono la finalità di sensibilizzare ed educare al cibo secondo i valori di Slow Food, dalla biodiversità alla tutela dei presìdi attraverso laboratori del gusto, incontri, spazi informativi, condivisione di iniziative.

LA SPESA SETTIMANALE

Ma come ogni sabato al Mercato della Terra si potranno acquistare prodotti di varie tipologie con oltre 20 produttori per una spesa settimanale sana e genuina, di qualità e rispettosa dell’ambiente e dell’economia locale: frutta e verdura di stagione, pane, olio, miele, uova, formaggi caprini e vaccini, salumi, pollo, vino, marmellate e confetture e molto altro.

Non mancherà il banchetto delle condotte di Slow Food, fornito di una varietà di libri e pubblicazioni, e la possibilità di ricevere informazioni sia sui produttori presenti al mercato sia sulle iniziative dell’associazione.

L’appuntamento è per sabato in piazza Matteotti a Bergamo, sul Sentierone, davanti al Municipio, dalle 9 alle 14.

Le prossime date: 25 gennaio 2020, 8 febbraio 2020, 22 febbraio 2020, 14 marzo 2020, 28 marzo 2020-

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.