BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Guglielmo Tell”, la musica di Rossini chiude la stagione lirica

Venerdì 24 gennaio alle 20.30. Domenica 26 gennaio alle 15.30 al Teatro Sociale.

Con la direzione di Jacopo Brusa e la regia di Arnaud Bernard, l’ultima e più colossale opera di Gioachino Rossini, ispirata a una tragedia di Schiller, giunge sul palcoscenico del Teatro Sociale il 24 e 26 gennaio nella versione italiana realizzata nel 1833 da Calisto Bassi.

Guglielmo Tell è la storia di un popolo che lotta per la libertà; al tempo stesso è quella di un padre che combatte a fianco della sua gente ma anche per la propria famiglia, riscattando la vita del figlio con un tiro di balestra divenuto proverbiale. Il coraggio, gli amori, la patria: la storia del leggendario eroe svizzero porta sul palco temi tanto cari all’opera romantica.
Musicalmente non mancano, accanto a melodie immortali, alcuni tipici elementi folcloristici e un finale trascinante e commovente in pieno stile rossiniano.

Nuovo allestimento I Teatri di OperaLombardia in coproduzione con Fondazione Teatro Verdi di Pisa.

Guglielmo Tell
Venerdì 24 gennaio alle 20.30. Domenica 26 gennaio alle 15.30 al Teatro Sociale.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.