BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Anche gli studenti bergamaschi al “Gran Premio di Matematica Applicata”

Saranno coinvolte 139 scuole superiori di tutta Italia, compresi diversi istituti bergamaschi

Saranno oltre ottomila gli studenti che si daranno battaglia per aggiudicarsi la XIX edizione del “Gran Premio di Matematica Applicata”, concorso educativo realizzato dal Forum ANIA-Consumatori in collaborazione con la Facoltà di Scienze Bancarie, Finanziarie e Assicurative dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e il patrocinio del Consiglio Nazionale degli Attuari.

Saranno coinvolte 139 scuole superiori di tutta Italia, compresi gli istituti bergamaschi che saranno:

SIS G. Natta e ITIS Paleocapa nel comune di Bergamo, ISIS Einaudi di Dalmine, IISS E. Majorana di Seriate, IS L. Lotto e Liceo L. Federici di Trescore Balneario, Centro Salesiano Don Bosco e ISIS G. Oberdan di Treviglio (Bergamo). L’obiettivo è quello di valorizzare le competenze logico-matematiche dei ragazzi, incentivando l’adozione di un atteggiamento razionale e basato sul problem solving fondamentale per affrontare situazioni complesse e prendere decisioni importanti.

Il “Gran Premio” si svolge come di consueto in due prove, nelle quali i giovani concorrenti affrontano quiz originali di difficoltà progressiva che richiedono ragionamento logico e buone capacità intuitive. La prima prova si è tenuta il 16 gennaio presso l’istituto di appartenenza dei ragazzi. La finalissima del concorso, a cui accederanno solamente i migliori studenti di ogni scuola, si svolgerà invece il 21 febbraio presso le sedi dell’Università Cattolica di Milano e di Roma, determinando la classifica finale.

La premiazione si svolgerà il 21 marzo 2020 nell’ateneo milanese e nel corso di questa giornata verrà proposto uno spettacolo di edutainment su temi assicurativi e non mancherà un momento di orientamento, in cui verranno illustrati agli studenti i corsi di studio e le opportunità professionali in ambito finanziario e assicurativo.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.