BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A “Nuovi Eroi” la storia di Ilaria Galbusera, capitana della nazionale sorde di volley

La 28enne bergamasca il 5 marzo scorso è stata insignita dal Presidente della Repubblica con l'Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Più informazioni su

Con il suo sorriso e la sua determinazione è stata il volto della Nazionale italiana di volley sorde che nel 2017 ha conquistato l’argento alle Deaflympics: Ilaria Galbusera, 28enne di Sorisole, di quella squadra è la capitana e martedì sera (21 gennaio) sarà protagonista della nuova puntata di “Nuovi Eroi”.

Il programma prodotto da Stand by me e Rai3, con la collaborazione del Quirinale, racconta le storie di cittadini e cittadine insigniti dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella con l’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Un riconoscimento che Ilaria ha ricevuto lo scorso 5 marzo, in una giornata irripetibile: “Ho provato delle emozioni indescrivibili che sono difficili da spiegare– aveva raccontato -. Stringere la mano al presidente è stato un onore, nonché un grandissimo orgoglio per tutto quello che ho portato avanti fino ad esso. Questo è un riconoscimento che mi gratifica moltissimo e solo il giorno seguente ho potuto realizzare di cosa si trattasse realmente”.

Affetta da una forma congenita di sordità, la 28enne sorisolese non si è mai arresa: con passione e tanta forza di volontà è stata in grado di realizzare i suoi sogni, raggiungendo traguardi importanti e che hanno permesso di portare alla ribalta la realtà dello sport per i non udenti.

Il Presidente della Repubblica l’ha premiata “per l’impegno e la passione con cui fa dello sport uno strumento di conoscenza e inclusione delle diversità”.

La sua storia ora arriva in prima serata: l’appuntamento è per martedì 21 gennaio alle 20.20.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.