BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Elav

Informazione Pubblicitaria

All’Elav Circus arrivano i Ridillo: una carica di musica ed energia

L'appuntamento è giovedì 23 gennaio al locale di via Madonna della neve a Bergamo

Più informazioni su

Una carica di musica  in un caleidoscopio di colori e citazioni: ecco i Ridillo, sul palco di Elav Circus (via Madonna della Neve, 3, Bergamo), giovedì 23 gennaio (alle 21.30).

Nati nel 1991, i Ridillo (Daniele Bengi Benati, voce e chitarra, Claudio Shiffer Zanoni, tromba, Dario Vezzani, basso, Francesco Savazza, tastiere, Emidio Pierro, batteria) sono un cocktail vivace di funky, soul, jazz, afro-brasil, folk e lounge. Da quasi vent’anni suonano un pop raffinato e divertente, elegante e pieno di energia, capace di episodi dolci quanto di momenti sfrenati. Uno stile inconfondibile che si amalgama perfettamente all’allegria, all’ottimismo e all’ironia dei loro testi.

Ingresso libero.

Ridillo

RIDILLO

I Ridillo nascono nel 1991 e già nel 1992 vincono il secondo premio dello ‘‘Yamaha Music Quest’’ concorso internazionale che si svolge in Giappone. Nel 1994 vincono il primo “Trofeo Roxy Bar’’ di Videomusic condotto da Red Ronnie.

Nel giugno del 1996 pubblicano il loro primo album dal titolo “Ridillo”: è la somma di tutte le esperienze precedenti, la comunicazione, il senso dell’ironia, il ritmo e quel gusto della melodia per cui sono immediatamente riconoscibili. Tra i singoli estratti ‘‘Mondonuovo’’ col quale partecipano a “Un disco per l’estate” condotto da Fiorello e successivamente ‘‘Festa in 2’’, grande successo radiofonico, quindi ‘’Arrivano i nostri’’, uscito come terzo singolo dell’album d’esordio.
Nel 1998 il loro secondo album “Ridillove”, che li ha confermati come una band dalle molte idee originali ed assolutamente unica nel panorama italiano.

Nel 2000 il terzo album è prodotto dalla Best Sound e pubblicato da BMG Ricordi. Come il titolo “Folk’n’Funk” lascia intendere, presenta un ulteriore aspetto del gruppo, mischiare il funky ed il nuovo soul alle melodie italiane arrivando in questo caso sino alle radici popolari del nostro folklore.

Nel 2004 ritornano sulla scena in grande stile col nuovissimo “Weekend al Funkafé, disco che gronda di Funk, Soul, atmosfere Easy, divertissement.

A Maggio 2007 esce il sesto album: “Soul Assai Brillante”: grandi classici della musica nera ma in versione italiana, classici della Black Music realizzati negli anni ’60 e ’70.

A Ottobre 2008 esce il settimo album dal titolo “HELLO!” distribuito da Sony.

Nel 2010 la loro “Zanzara Party” è diventata sigla del programma La Zanzara di Giuseppe Cruciani su Radio 24, nell’estate 2011 viene commissionata loro la sigla di Radio1 Rai Suoni d’Estate. Nel 2011 esce “Playboys” l’ottavo album con 12 brani inediti più una cover, “Non è normale” (“It’s not unusual” di Tom Jones). Il 2011 continua con la partecipazione al film di E. Gabbriellini (che uscirà nel 2012) che ha come protagonista di nuovo Gianni Morandi. Esce nel 2015 il cofanetto contenente 3 album: la ristampa dei primi 2 album (Ridillo e Ridillove) e un album con 4 inediti da cui vengono estratti i singoli Everybody Funky e Ho. Il tour col ritorno alla formazione originaria parte dal tutto esaurito del Blue Note a Milano e continua per tutta l’estate. Il 29 Gennaio 2017 la band torna al Blue Note di Milano e registra un doppio album live che uscirà a MAGGIO 2017. A Marzo 2018 esce il loro decimo album di inediti dal titolo “Pronti, Funky, Via!”, il primo singolo estratto è “Pianeta terra”. Ora i Ridillo portano la loro ultima fatica in tour, nei principali club italiani e pensano a nuovi progetti.

Elav Circus si trova a Bergamo in via Madonna della Neve, 3. Per informazioni: tel. 3711696607, inviare un’e-mail a elav.circus@elavbrewery.com oppure consultare il sito www.elavcircus.com

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.