BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Coppa del Mondo: a Wengen Feuz beffa Paris, quindicesimo posto per Mattia Casse

Il finanziere piemontese, da alcuni anni residente a Bergamo, ha concluso la prova con 1"54 dallo svizzero.

Tabù Wengen sfatato per Dominik Paris che nella mattinata di sabato 18 gennaio ha conquistato il secondo posto nella celebre discesa libera.

L’alto-atesino, sinora mai sul podio nella località svizzera, ha entusiasmato i tifosi azzurri terminando la competizione alle spalle del padrone di casa Beat Feuz, vincitore per la terza volta in carriera.

Sulle code dell’elvetico nella prima parte di gara, il carabiniere della Val d’Ultimo ha pagato un ingresso non perfetto alla Kerner-S, tratto di pista fra i più tecnici del circuito e poco amato dal bolzanino.

La piccola sbavatura ha probabilmente pesato sul risultato del 30enne nativo di Merano che nel finale ha ulteriormente accelerato, riuscendo così a tagliare il traguardo con soli due centesimi di vantaggio sul tedesco Thomas Dressen.

A livello bergamasco buona prova per Mattia Casse che, dopo aver impressionato nelle prove, ha chiuso la grande classica del Circo Bianco in quindicesima posizione.

Transitato al primo intermedio con oltre due decimi su Feuz, il finanziere residente da alcuni anni nel capoluogo ha interpretato al meglio la stradina, merito anche di un’impostazione studiata nei giorni scorsi.

Penalizzato in parte da un’imprecisione poco dopo la fase più ostica del tracciato, il piemontese ha concluso la propria gara con 1’54” di ritardo, distante poco più di mezzo secondo dalla top-ten.

In attesa di vedere gli slalomisti all’opera, gli uomini-jet si trasferiranno a Kitzbuehl dove il prossimo weekend sono in programma un supergigante e una discesa libera.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.