Quantcast
Grossi tronchi e striscione sui binari, ritardi e soppressioni sulla Bergamo-Milano - BergamoNews
Giovedì sera

Grossi tronchi e striscione sui binari, ritardi e soppressioni sulla Bergamo-Milano

Altra serata di passione per i pendolari bergamaschi

Serata di passione per i pendolari bergamaschi. Nel tardo pomeriggio di giovedì 16 gennaio la linea Bergamo-Pioltello-Milano Centrale risulta bloccata, secondo le prime informazioni a causa di un gruppo di persone non autorizzate sui binari, tra Levate e Stezzano, che hanno steso sui binari uno striscione con la scritta “Solidarietà con la rivolta in Cile” e messo anche dei tronchi sui binari.

“La circolazione è temporaneamente sospesa tra le stazioni di Verdello e Bergamo per un intervento delle Forze di Polizia” ha spiegato Trenord sul proprio sito. Mentre sono in corso i controlli delle autorità competenti, si registrano ritardi e soppressioni dei treni sulla linea, come puntualmente segnalato dal comitato dei pendolari “Quelli del Treno”.

Pendolari

Trenord consiglia ai viaggiatori di valutare in base alle proprie destinazioni: da e per Milano i treni della linea Bergamo via Carnate, o percorsi alternativi via Rovato. Dalle 19 circa sarà anche attivo un servizio sostitutivo effettuato con bus tra le stazioni di Bergamo e Treviglio. “Si ricorda – conclude la società del trasporto ferroviario lombardo – che la capacità dei posti a disposizione dei bus resta limitata rispetto a quella dei treni”.

persone a terra a Levate
pendolari a piedi a Levate

AGGIORNAMENTO

L’intervento delle Forze di Polizia ha accertato che alcuni manifestanti avevano posto alcuni ostacoli tra cui anche dei rami e pezzi di legno, i quali sono stati rimossi e la circolazione dei treni può riprendere gradualmente.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI