BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Fuga in autostrada da Palazzolo a Bergamo, urtano due auto e vengono presi

Inseguimento lungo 25 chilometri: gettano la refurtiva in corsa. A Colognola l’impatto con due vetture e lo schianto, una donna di 35 anni sotto shock

Siamo a Palazzolo sull’Oglio, in provincia di Brescia: nella tarda mattinata di giovedì 16 gennaio gli agenti della polizia locale intimano l’alt ad una vettura con tre persone a bordo per un controllo di routine.

L’auto non rallenta, anzi accelera e si dà alla fuga. Prima per le vie del paese e poi si dirige in A4, sfondano la sbarra dell’autostrada e imboccano la rampa verso Bergamo. Gli agenti della Polizia Locale non si fanno sorprendere e tallonano l’auto dei tre malviventi, intanto allertano la Polizia Stradale. Nella folle corsa in A4 i tre malviventi (un uomo, una donna e un ragazzo di 17 anni) si liberano della refurtiva, valigie e trapani rubati in un cantiere del Bresciano.

I ladri in fuga sono poi usciti a Bergamo e sempre inseguiti dalle pattuglie della Polstrada poco dopo delle 12.45 sono arrivati al rondò di Colognola, dirigendosi verso il quartiere. E arrivata davanti alla stazione di servizio Q8 la loro auto ha urtato due vetture ferendo leggermente una donna e arrivando infine in piazza Emanuele Filiberto, dove sono scesi dall’auto e hanno tentato la fuga a piedi entrando all’interno dei palazzi. Ma sono stati raggiunti e bloccati dalla polizia. L’uomo e la donna si trovano in carcere a Bergamo, il giovane nel carcere minorile di Brescia. Devono rispondere di rapina (perpetrata poco prima a Urago d’Oglio), resistenza, omissione di soccorso e guida senza patente.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.