Due cani scivolano in una cavità nei boschi: salvati dai vigili del fuoco dopo 36 ore - BergamoNews
L'intervento

Due cani scivolano in una cavità nei boschi: salvati dai vigili del fuoco dopo 36 ore

L'intervento a Castiglione dei Pepoli, in provincia di Bologna, dove il comando provinciale di Bergamo ha inviato i suoi Vigili Esperti Stanislao Liuzzi e Marco Bramante.

Li hanno salvati dopo 36 ore di lavoro ininterrotto, estraendoli da una profonda fessurazione naturale nei boschi: la lieta notizia è arrivata alle 18.30 di martedì 14 gennaio da Castiglione dei Pepoli, in provincia di Bologna, dove i vigili del fuoco hanno recuperato due cani.

Alle manovre di recupero hanno partecipato le squadre Speleo Alpino Flueviali, Usar (Urban Search and Rescue) e specialisti in topografia applicata al soccorso.

Per il delicato intervento sono stati inviati sul posto anche due Vigili Esperti del comando di Bergamo, Stanislao Liuzzi e Marco Bramante.

I due cani, simil segugio, erano a spasso nei boschi per una battuta di caccia quando, per inseguire un istrice, si sono infilati in una cavità interrata, costituita da materiale di scarto di un ex miniera degli anni ’20.

Nel video gli ultimi momenti del salvataggio di uno dei due animali.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it