BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Campionati Italiani ciclocross, titolo juniores per Lucia Bramati

La 16enne di Canonica d'Adda ha superato la piemontese Carlotta Borello e la valdostana Nicole Pesse

È stato impossibile trattenere le lacrime all’arrivo per Lucia Bramati che a Schio si è laureata campionessa italiana di ciclocross.

La crossista di Canonica d’Adda ha dominato con autorità la prova juniores, ricevendo con qualche giorno d’anticipo il regalo per il suo 17esimo compleanno.

Nonostante i tentativi di inseguimento messi in campo da Carlotta Borello (G.S. Cicli Fiorin) e Nicole Pesse (ASD DP66 Giant SMP), la portacolori del Team Bramati ha fatto il vuoto sin dal secondo giro, superando con agilità le difficoltà create dal fondo ghiacciato.

In grado di gestire al meglio l’ampio vantaggio accumulato, la “figlia d’arte” ha tagliato il traguardo in 46’39”6, distanziando di 22 secondi la vincitrice del Giro d’Italia e di 37 la giovane valdostana.

Gara sfortunata invece per Silvia Persico (L’Equilibrio-MTB) che, al rientro da un infortunio, si è dovuta accontentare della sesta posizione fra le élite.

Dopo essersi giocata il podio sino alle ultime battute con la toscana Alessia Bulleri (Merida Italia Team), la 22enne di Cene ha pagato una caduta nell’ultima tornata la quale ha pesato sul risultato finale.

Alle spalle della seriana settimo posto per Chiara Teocchi (C.S. Esercito), anch’essa penalizzata da alcune scivolate, mentre Nicoletta Bresciani (Scott Racing Team) ha terminato la propria prova all’interno della top ten.

In campo maschile da segnalare il ritiro di Luciano Rota (Scuola MTB San Paolo d’Argon), mentre Riccardo Arici (Team Bramati) si è classificato settimo fra gli esordienti 2° anno.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.