BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Calusco, presentati tre progetti per il nuovo ponte ferroviario

Andrà a sostituire di fatto il San Michele, riaperto al traffico automobilistico l’8 novembre 2019 dopo gli interventi di manutenzione straordinaria. A settembre via alla circolazione ferroviaria

Novità importanti per il futuro del ponte San Michele. Lunedì 13 gennaio sono state presentate tre ipotesi progettuali di massima per il nuovo ponte sull’Adda, illustrate dall’amministratore delegato di Rfi Maurizio Gentile all’assessore regionale alle Infrastrutture e ai Trasporti Claudia Terzi e ai sindaci di Calusco e Paderno d’Adda, Michele Pellegrini e Gianpaolo Torchio.

Il nuovo ponte, nel prossimo futuro, andrà a sostituire di fatto il San Michele, che dopo gli interventi di manutenzione straordinaria è stato riaperto al traffico automobilistico l’8 novembre 2019 e sarà riaperto alla circolazione ferroviaria a settembre 2020.

“Tutte le ipotesi – spiega Rfi – prevedono che le stazioni di Paderno-Robbiate e Calusco mantengano inalterate la loro funzionalità; le tre alternative sono state consegnate all’’assessore e ai sindaci in modo che possano essere avviate le necessarie riflessioni, per arrivare poi a un progetto condiviso da tutto il territorio”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.