BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Stroncato da un malore nel retro della cucina: muore pizzaiolo 43enne

Stroncato da un malore verso le 21 di mercoledì 8 gennaio, un pizzaiolo 43enne dipendente del "Vasinikò" di piazza Pontida.

“Esco un momento a fumare”. Avrebbe detto ai colleghi in cucina. Dopo qualche minuto, non vedendolo rientrare i colleghi si sono affacciati nel cortile e lo hanno trovato a terra senza vita. È morto così, stroncato da un malore verso le 21 di mercoledì 8 gennaio, un pizzaiolo 43enne dipendente del “Vasinikò” di piazza Pontida.

Immediati i soccorsi che hanno portato un’ambulanza e un’autoambulanza sul posto, al civico 13 di Piazza Pontida. Sul posto anche due volanti della Questura e il personale dell’Ats Bergamo.
Il personale medico ha tentato in tutti i modi di rianimare il pizzaiolo, ma ha dovuto arrendersi dopo molti inutili tentativi. Probabilmente il 43enne è stato stroncato da un attacco cardiaco.

Z.A. queste le iniziali del pizzaiolo che era nato a Napoli nel 1976. L’autorità giudiziaria ha già disposto il nulla osta per la restituzione della salma ai familiari.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.