BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Al volta con un tasso alcolemico tre volte sopra la norma: fermato dopo un inseguimento

È successo tra Pognano e Spirano, venerdì 3 gennaio

Rocambolesco inseguimento tra Pognano e Spirano nel primo pomeriggio di venerdì 3 gennaio. Gli agenti della polizia locale dei Comuni Associati di Spirano hanno fermato un uomo di 36 anni, italiano, residente nella Bergamasca, dopo averlo inseguito per le strade della Bassa.

A insospettire le forze dell’ordine è stato l’atteggiamento del 36enne che quando ha incrociato la vettura della polizia, in via Roma a Pognano, ha fatto scendere dalla sua Fiat 500 l’altra persona a bordo (che ha poi fatto perdere le proprie tracce) prima di darsi alla fuga una volta resosi conto che gli agenti avevano fatto inversione di marcia.

L’inseguimento, molto pericoloso, è durato per qualche chilometro: la Fiat 500, secondo quanto riferito dalle forze dell’ordine, ha commesso diverse infrazioni, anche molto gravi, prima di essere fermata dalla volante con una manovra di contenimento verso destra.

Fortunatamente non si sono verificati incidenti con altre vetture che sono transitate sulla strada in quel momento.

Una volta fermato, il 36enne è stato perquisito. Addosso gli agenti gli hanno trovato una dose di marjiuana (ritenuta per uso personale). L’alcoltest ha invece messo in evidenza che l’uomo era al volante del mezzo con un tasso alcolemico tre volte oltre il consentito.

Al 36enne è stata immediatamente ritirata la patente, mentre la vettura gli è stata sequestrata. È stato deferito alla Procura per guida in stato di ebrezza e segnalato alla Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti. A suo carico, inoltre, sono state contestate diverse contravvenzioni al codice della strada per la pericolosa fuga messa in atto.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.