BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Meningite: un bollettino quotidiano per tenersi aggiornati

Intanto martedì l'assessore regionale Gallera sarà a Villongo per una serie di incontri e riunioni operative con i vertici delle ATS di Bergamo e Brescia, delle Asst Bergamo Est e Franciacorta e con gli amministratori locali

A seguito dell’incontro di domenica in Prefettura, alla presenza dell’assessore regionale Giulio Gallera, l’ATS Bergamo ha attivato un bollettino di informazione per la Meningite indirizzato ai Sindaci dei territori interessati e alle Forze dell’Ordine.

“Con questo strumento – spiega il direttore generale Massimo Giupponi –  intendiamo aggiornare quotidianamente sulle tematiche più importanti per fronteggiare insieme questa evenienza sanitaria che ha colpito il nostro territorio”.

Quello che si vede nella tabella qui sotto è il numero zero con le prime essenziali informazioni: la situazione degli ambulatori per le prossime due settimane, fino al 17 gennaio. Con la progressiva attivazione dei vari ambulatori vogliamo costruire attorno ai Comuni dove sono emersi gli episodi di Meningococco di tipo C una prima fascia di sicurezza, vaccinando massivamente la popolazione fino a 60 anni di Castelli Calepio, Adrara S. Martino, Adrara S. Rocco, Credaro, Foresto Sparso, Gandosso, Parzanica, Predore, Sarnico, Tavernola Bergamasca, Viadanica, Vigolo e Villongo.

Intanto martedì 7 l’assessore regionale Gallera sarà a Villongo per una serie di incontri e riunioni operative con i vertici delle ATS di Bergamo e Brescia, delle Asst Bergamo Est e Franciacorta e con gli amministratori locali.

Il calendario presente in questo bollettino potrebbe subire variazioni che verranno segnalate di giorno in giorno.

Generico gennaio 2020

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.