BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Recuperato il sub morto al largo di Parzanica: è un 49enne di Treviolo

Individuato a quasi 90 metri di profondità dal robot dei vigili del fuoco

Nella serata di domenica è stato individuato e recuperato il corpo senza vita del sub che si cercava gin dalla mattina al largo di Parzanica, nel lago d’Iseo.

Si tratta di Massimiliano Ruggeri, 49 anni, di Treviolo, grande appassinato di immersioni, padre di un ragazzo di 12 anni.

L’allarme era scattato attorno alle 9.30: a lanciarlo erano stati i due compagni impegnati con lui in un’immersione in profondità.

Immediato l’intervento, con i vigili del fuoco e i sommozzatori arrivati da Milano: i due amici, sulla cinquantina, erano riusciti a risalire in superficie senza grosse conseguenze (per uno dei due si è reso necessario il trattamento in camera iperbarica all’Habilita di Zingonia), mentre il terzo risultava disperso.

E solo verso le 19 Massimiliano Ruggeri è stato individuato, dal robot in uso dai vigili del fuoco a quasi 90 metri di profondità. Nell’arco di un’ora l’uomo ormai senza vita è stato tratto a riva. Ora si cercherà di capire cosa gli ha impedito di risalire e mettersi in salvo.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.