Quantcast
Dal Comune 630mila euro di contributi alle associazioni: anche alla radio di Fridays For Future - BergamoNews
Bergamo

Dal Comune 630mila euro di contributi alle associazioni: anche alla radio di Fridays For Future

La quota più alta va ai Maestri del Paesaggio: 47mila euro

Circa 630mila euro a favore di oltre 200 associazioni ed enti del territorio: il Comune di Bergamo contribuisce così (attraverso ben 9 diverse delibere approvate dalla Giunta lo scorso 20 dicembre) a coprire le spese che soggetti diversi hanno sostenuto per organizzare attività ed eventi in ambito culturale, sportivo-ricreativo, sociale, educativo o ambientale sul territorio cittadino durante il 2019. Una cifra pari a quella del 2018 quella riconosciuta quest’anno dall’Amministrazione Comunale, quasi doppia rispetto ai 306mila del 2014, quando le erogazioni alle associazioni erano legate ai soli avanzi di bilancio. Dal 2015, va ribadito, infatti i contributi si vedono riconoscere un preciso capitolo di bilancio, una scelta che ha riconosciuto centralità e importanza alle iniziative organizzate dai vari enti.

Il capitolo più importante dei contributi di quest’anno, come da tradizione, va al sindaco Giorgio Gori, 160mila euro che vengono distribuiti al Festival Pianistico Internazionale (26mila euro per uno degli appuntamenti musicali più importanti della città), ai Maestri del Paesaggio (47mila euro, la quota del Comune per l’organizzazione dell’evento), a FORME (10mila euro per un’edizione molto significativa, anche alla luce del riconoscimento di Bergamo come Città Creativa UNESCO per la gastronomia), al Ducato di Piazza Pontida e molti altri tra enti e associazioni.

Centotrentanovemila euro vanno invece alle associazioni sportive del territorio, tra le quali spiccano Promoeventi sport, OLME Sport, ASSO Orobica ASD, tutti enti che hanno organizzato alcuni degli eventi sportivi più importanti dell’anno che si avvia a conclusione in città, come il Giro di Lombardia o il Challenger internazionale di Tennis.

Altri 21.749 euro vanno ai progetti educativi della città, 10mila euro all’agenzia per l’integrazione di Bergamo; circa 30mila euro vanno a finanziare progetti ambientali e di valorizzazione del verde pubblico, come il Festival dell’Ambiente, la radio dei ragazzi dei Fridays For Future e gli Amici dell’Orto Botanico.

Ben 132.500 euro sono invece destinati alle tante associazioni culturali della nostra città: Teatro Prova, Pandemonium, Circolo Mayr-Donizetti, Associazione ARTS, BACO, Teatro Caverna, Fondazione Bernareggi, Fondazione Ravasio sono solo alcuni degli enti a cui vengono riconosciuti contributi a fronte dell’organizzazione quest’anno di iniziative culturali di rilievo.

Cospicuo anche il riconoscimento del valore sociale di molte iniziative di quartiere e non solo per il 2019: 141.540 euro vanno infatti ad associazioni ed enti che operano in questo settore, come i Centri Terza Età della città, la Cooperativa Ruah, molte parrocchie della città, Melarancia e tanti altri ancora, meritevoli di costruire coesione sociale con le loro iniziative sul territorio comunale.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTI I CONTRIBUTI

 

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Generico giugno 2020
Il movimento
Fridays For Future, il ritorno: sciopero in bici per una mobilità sostenibile
Ghiacciaio del Gleno
L'iniziativa
Requiem al ghiacciaio del Gleno per sensibilizzare sullo scioglimento
requiem per il ghiacciaio del gleno
Il requiem in quota
Friday for future Bergamo: “Sciogliamo l’indifferenza, non i ghiacciai”
Greta Thunberg
Ambiente
Greta Thunberg compie 18 anni, la maturità per voler cambiare il mondo
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI