BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Morto in campo a 37 anni, a gennaio nascerà suo figlio: “Aiutiamo il piccolo Liam”

Alessio Allegri dell'OSL Basket Garbagnate è morto dopo un malore nella partita contro La Torre di Torre Boldone

Più informazioni su

“Amici… presto parleremo del nostro Koeman. Molto è in cantiere, ma ogni cosa a suo tempo”. Inizia così l’appello lanciato sui social dall’OSL Basket Garbagnate, squadra in cui militava Alessio Allegri, morto lunedì a 37 anni, dopo il malore accusato domenica pomeriggio al palazzetto sportivo di Rho, durante il primo tempo della partita contro La Torre di Torre Boldone.

Alessio, molto amato in campo e fuori, ha lasciato nel dolore tanti amici e parenti. In primis sua moglie, dalla quale a gennaio il 37enne avrebbe avuto suo figlio, Liam.

È proprio al piccolo che deve nascere che si rivolge l’iniziativa dell’OSL Garbagnate: “Ora rompiamo il silenzio solo per segnalare questo sito  – spiegano – . Qui è possibile lasciare un messaggio, così che il piccolo Liam possa conoscere suo padre anche attraverso le vostre parole.

Inoltre, se vi va, c’è una sezione dedicata alle donazioni. Per favore, se potete, aiutateci a diffondere questo link. Grazie in anticipo e comunque”.

“Grazie di cuore, ancora – concludono – , per il rispetto e per l’affetto con cui ci avete sommerso, e per il tatto usato. Non avete idea di quanto ci stiate aiutando. Vi vogliamo bene!”

 

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.