BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Coppa del Mondo: a Cervinia vince Michela Moioli, terza Sofia Belingheri

La 24enne di Alzano Lombardo ha superato la francese Chloe Trespeuch e la coetanea di Roncola San Bernardo

E’ arrivato sulle nevi di casa la prima vittoria stagionale per Michela Moioli.

La 24enne di Alzano Lombardo ha infatti vinto la prova di Cervinia davanti alla francese Chloe Trespeuch, ritornando al successo a distanza di quasi due anni.

Dopo l’annullamento delle qualifiche a causa di un’intensa nevicata, la campionessa olimpica ha superato senza problemi i quarti di finale, dominando la propria batteria.

Complice una partenza non ottimale, in semifinale la fuoriclasse ha spaventato i propri fan rischiando l’eliminazione, quest’ultima evitata grazie al sorpasso al photofinish su Raffaella Brutto.

Sfida tutta bergamasca nella big final con Michela Moioli che si è giocata la vittoria con la compagna di squadra Sofia Belingheri.

Grazie a una perfetta uscita dal cancelletto, la seriana ha saputo evitare possibili contatti, superando nell’ultimo tratto la francese Chloe Trespeuch e cogliendo la 13esima vittoria in carriera.

“Avevo voglia di vincere su una pista impegnativa, anche se sono partita davanti in finale ci sono stati tanti contatti, ma la mia voglia di arrivare davanti alle altre oggi era assoluta – ha confessato l’azzurra dopo il traguardo -. Sull’ultimo salto sono finta sulla tavola della Trespeuch, non so come ho fatto a rimanere in piedi. La strada rimane in salita però mi sono tolta un peso. Erano passati quasi due anni dall’ultima vittoria, si tratta di un periodo davvero lungo, farlo davanti a tanti tifosi e a tutta la mia famiglia è strepitoso, stanotte non ho chiuso occhio per l’agitazione”.

Terzo posto a sorpresa per la 24enne di Roncola San Bernardo si tratta del primo podio in Coppa del Mondo, un traguardo raggiunto grazie a un percorso lineare.

La portacolori dell’Esercito ha infatti superato la prima fase di gara grazie a un’ottima partenza che le ha consentito di gestire al meglio gli attacchi delle avversarie e a rimaner distante dalla caduta della britannica Charlotte Bankes.

Apparsa in ottima condizione di forma, la snowboarder orobica non si è fatta poi spaventare dalla presenza della campionessa del mondo Eva Samkova (fuori a causa del salto di una porta), ottenendo così l’accesso alla sfida decisiva nonostante un rallentamento nel finale.

A completare la festa tricolore ci hanno pensato Lorenzo Sommariva e Emanuel Perathoner che hanno realizzato in campo maschile una storica doppietta, replicando quanto già visto in semifinale.

Archiviata la seconda tappa del circuito, Michela Moioli guida ora la classifica generale con 440 punti di vantaggio sulla ceca, un bottino che la giovane italiana proverà a incrementare a Big White il prossimo 25 gennaio.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.