BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bergamo Ski Tour, presentato il week-end dedicato ai Campionati Italiani foto

La competizione, in programma dal 31 gennaio al 2 febbraio 2020, assegnerà i titoli nazionali sprint e distance

Si preannuncia un’edizione carica di emozioni per il Bergamo Ski Tour. La competizione, in programma dal 31 gennaio al 2 febbraio prossimo, vedrà al via numerosi protagonisti dello sci di fondo azzurro che si contenderanno i titoli italiani di sci di fondo.

Nata da un’idea di Renato Pasini, Fabio Maj e Giulio Visini, la kermesse coinvolgerà nuovamente le nostre valli a distanza di tre anni, confermando il legame fra il territorio e gli sport invernali.

“Questa manifestazione consente di dare lustro al mondo dello sci nordico bergamasco, da sempre fucina di campioni, e al lavoro svolto dai nostri sci club – ha osservato il consigliere federale Carmelo Ghilardi -. Ci auguriamo che queste società possano trovare l’appoggio anche delle istituzioni le quali possano offrire il proprio aiuto per ammodernare piste e sostenere le stazioni sciistiche”.

Fra gli oltre 300 atleti attesi spiccano senza dubbio i nomi di Federico Pellegrino, Francesco De Fabiani e Davide Graz, ma anche delle stelle del movimento orobico Martina Bellini e Valentina Maj.

“Oltre ad aver l’opportunità di vedere all’opera sciatori di livello internazionale, sarà anche l’occasione di osservare alcuni ragazzi che in futuro potrebbero esser protagonisti ai Giochi Olimpici di Pechino 2022 e di Milano-Cortina 2026 – ha affermato l’assessore regionale Lara Magoni -. A tal proposito volevo sottolineare come purtroppo, a causa della mancanza di strutture ricettive, la nostra provincia non sarà inserita nel programma di gare a cinque cerchi, tuttavia l’introduzione dello sci alpinismo potrebbe aprire alcuni spiragli”.

Ad aprire le danze con la consegna dei pettorali saranno il 30 gennaio gli Spiazzi di Gromo dove, nei giorni successivi, verranno ospitate le prove sprint e distance per senior e Under 23 a cui, in quest’ultimo caso, si aggiungeranno le categorie Under 20 e Under 18.

I ragazzi si trasferiranno poi a Schilpario dove nella mattinata di domenica 2 febbraio durante la quale si svolgeranno le gare delle categorie giovanili che si contenderanno il successo sulla distanza più breve.

“Anche se siamo subentrati in corsa a Roncobello, siamo felici di poter organizzare questo evento – ha confessato Andrea Giudici, presidente dello Sci Club Schilpario -. Avendo lanciato in passato campioni del calibro di Fabio Maj e Giulio Capitanio, nei prossimi anni ci farebbe piacere poter accogliere una tappa di Coppa del Mondo”.

A differenza di quanto inizialmente previsto, il Bergamo Ski Tour non toccherà Lenna, come dichiarato da Emiliano Milesi, membro dello Sci Club Roncobello: “Nonostante la realizzazione del nuovo tracciato, non siamo riusciti in tempo utile ad ottenere le autorizzazioni necessarie per disputare una gara. Prossimamente speriamo di poter riportare una manifestazione di questo genere, nel frattempo cercheremo comunque di garantire il nostro apporto”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.