Quantcast
Da Bergamo al mondo: l’eccellenza industriale per la finitura dei libri - BergamoNews
Informazione Pubblicitaria

Innovation Club

L'azienda

Da Bergamo al mondo: l’eccellenza industriale per la finitura dei libri

Il Gruppo Meccanotecnica sviluppa macchinari all’avanguardia per il settore dell’editoria e per i mercati di tutto il mondo

Il Gruppo Meccanotecnica nasce a Torre de’ Roveri nel 1964. Nel corso degli anni si fa strada nel settore della rilegatura dei libri e oggi è leader mondiale nella creazione di cucitrici automatiche a filo refe e nella costruzione di linee di raccolta e cucitura per la produzione industriale di libri.

La mission aziendale è quella di fornire agli stampatori e ai rilegatori di tutto il mondo i macchinari più efficienti per creare una finitura ottimale e dare un valore aggiunto al libro finito. Il know-how di Meccanotecnica si amplia ogni giorno, grazie alle enormi potenzialità che offre la continua ricerca tecnologica e sempre all’interno di un quadro dalla forte sostenibilità aziendale.

L’esperienza dei due fondatori bergamaschi, Gianattilio Meratti e Gianfranco Tironi, ha portato l’azienda a una rapida crescita che ha permesso di aprire numerose filiali, in Europa e nel mondo, per sostenere da vicino i differenti mercati per la finitura di libri. In particolare, il Gruppo Meccanotecnica oggi è presente anche in America, Germania, Paesi Bassi, Singapore, Francia, Cina, Polonia e moltissimi altri Paesi, così da coprire al meglio i mercati di tutti i continenti, Europa, Asia, Africa, America e Oceania.

finitura dei libri

Nell’ampio catalogo della multinazionale bergamasca troviamo solo prodotti di ultima generazione che sfruttano le innovazioni per anticipare il mercato. Per Meccanotecnica ASTER (link a https://www.meccanotecnicagroup.com/meccatec/it/) e UNIVERSE sono i due marchi di punta: il primo offre una gamma di cucitrici a filo refe per la stampa offset, mentre il secondo, si posiziona per le cucitrici a filo refe per la stampa digitale con alimentazione a foglio o a bobina.

Nel mondo della rilegatura, il filo refe è noto per la capacità di rendere il libro “lay-flat”, ovvero capace di rimanere disteso in modo agevole su una superficie una volta aperto. Inoltre, la cucitura con questo particolare filo è funzionale a un’alta resistenza e alla longevità della rilegatura, perciò è adatto alla finitura di qualità. Il processo di cucitura è meccanico e il risultato non varia in base al tipo di carta, al tipo di inchiostro utilizzato nella stampa o in base alle condizioni ambientali. Sono queste le proprietà che differenziano la cucitura a filo refe dalle tipologie di rilegatura più semplici, come quella a base adesiva.

Per l’azienda di Bergamo, la scelta di portare avanti questo tipo di cucitura del libro è dettata non solo dalla volontà di un posizionamento alto di mercato, ma soprattutto dal fatto che in questo modo la produzione del libro diventa molto più rapida e soprattutto eco-friendly, visto che non ci sono tempi di attesa per l’asciugatura della colla e si evita il rischio di inquinamento con la produzione dei materiali adesivi.

La forza di Meccanotecnica è stata quella di offrire soluzioni di finitura a partire non solo da stampa offset, ma anche da stampa digitale. Anche se in entrambi i casi, otteniamo un elegante libro cucito con filo refe, la prima tipologia di produzione, detta anche stampa indiretta, sfrutta tre diversi cilindri per portare l’immagine o il testo dalla lastra di alluminio sulla quale è impressa al foglio. Questa opzione è meno costosa se si stampano grandi quantità di libri e in genere i colori riportati sono più brillanti e intensi. Nella seconda tipologia invece, il foglio sulla quale imprimere l’immagine entra direttamente in contatto con il macchinario, e per questo viene detta anche stampa diretta. Questo processo è molto più veloce, ha un avviamento meno costoso ed è dunque adatta per la stampa di poche copie.

finitura dei libri

Oltre a queste tipologie di macchinari nel catalogo del Gruppo Meccanotecnica troviamo anche altre macchine specifiche per diverse fasi della finitura dei libri, o addirittura intere linee di produzione automatiche.

Tutta la produzione, la storia e le novità del gruppo Meccanotecnica sono disponibili nel nuovissimo grande sito www.meccanotecnicagroup.com, creato in collaborazione con  la web agency bergamasca Valeo.it, che per l’azienda ha creato anche un software su misura.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI