• Abbonati
Il dramma

Garbagnate-Torre Boldone, malore in campo: Alessio Allegri muore a 37 anni

Per la sua prestanza fisica era soprannominato "Koeman", come l'ex difensore della nazionale olandese

Non ce l’ha fatta Alessio Allegri, 37 anni, dopo il malore accusato domenica pomeriggio al palazzetto sportivo di Rho, durante il primo tempo della partita di basket di Serie C Silver tra Osl Garbagnate e La Torre di Torre Boldone.

Allegri, prima di accasciarsi al suolo, aveva cercato di richiamare l’attenzione dei compagni alzando un braccio. Dopo il malore era stato trasportato, dove 24 ore dopo i medici si sono dovuti arrendere.

Allegri era uno dei protagonisti della pallacanestro dilettantistica lombarda, uno dei giocatori più noti delle serie minori. Per la sua prestanza fisica era soprannominato “Koeman”, come l’ex difensore della nazionale olandese. Era anche istruttore e allenatore di basket.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI