BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Soffitto, climatizzatore e infissi nuovi: Treviglio, si riqualifica la scuola De Amicis

I primi lavori al via già durante le vacanze di Natale

Parte la riqualificazione della scuola De Amicis. L’amministrazione comunale di Treviglio, nella figura dell’assessore ai Lavori Pubblici Basilio Mangano, ha annunciato il piano di lavori previsto per l’istituto della città, che a partire dalle imminenti vacanze natalizie subirà diversi interventi.

Si partirà dalla messa in sicurezza di quella parte di controsoffitto realizzato con canne di bambù intonacate nell’ala che, in passato, non era stata ristrutturata. Quest’azione, un’attività preventiva, riguarderà cinque aule, la segreteria, un bagno, il corridoio e il laboratorio e verrà effettuata tra la fine di dicembre e l’inizio di gennaio. Il lavoro costerà circa 110mila euro.

Non solo controsoffitto. La De Amicis, infatti, è stata oggetto di alcune analisi da parte dell’amministrazione riguardanti gli infissi: in seguito al parere favorevole della sovrintendenza delle Belle Arti si potrà procedere con la sostituzione del primo lotto, quello più esposto alle intemperie, con i lavori che inizieranno a giugno.

Altri interventi interesseranno l’impianto di climatizzazione delle segreterie del primo e del secondo circolo, per risparmiare in inverno con le pompe di calore e raffrescare l’ambiente in estate.

L’amministrazione, inoltre, ha seguito con attenzione, trovando un parere positivo anche da parte dei dirigenti scolastici, la questione del relamping (la sostituzione dell’impianto d’illuminazione). Questo investimento non sarà un costo effettivo da parte del Comune perché la somma investita verrà recuperata con il risparmio energetico. La sostituzione delle lampade, un cambio di passo rispetto al passato, ha portato ad un miglioramento anche della didattica.

Nelle giornate di martedì 10 e mercoledì 11 dicembre, inoltre, è stata asfaltata la strada tra via De Amicis e largo La Marmora, con la prima che diventerà a senso unico “per rendere il traffico più sicuro e più fluido” ha spiegato l’assessore Mangano.

Un altro intervento, invece, riguarderà le fioriere, con un’operazione di travaso dei cespugli che interesserà via Roma, via Galliari, piazza Manara, via Grossi e un tratto di via San Martino. Al posto del bosso, per il quale servono maggiori trattamenti contro la pilaride, ci sarà una nuova pianta, la filarea, per la quale servirà meno manutenzione.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.