BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Campionati Italiani, Matteo Rizzo e Daniel Grassl animano l’IceLab

Il pattinatore di stanza a Bergamo ha terminato lo short program con 82.08 punti, mezzo in più dell'altoatesino

Sarà necessario attendere l’esito del programma libero per scoprire chi vincerà la corsa al titolo fra Matteo Rizzo e Daniel Grassl.

I due pattinatori azzurri hanno infatti infiammato la terza giornata dei Campionati Italiani di pattinaggio di figura in corso all’IceLab di via San Bernardino.

Nonostante alcuni imprecisioni e un leggero fastidio alla gamba, il portacolori delle Fiamme Azzurre ha terminato lo short program con 82.08 punti, mezzo in più dell’alfiere della Young Goose Academy.

In grado di metter a segno un ottimo quadruplo toeloop e un perfetto triplo axel, l’atleta di stanza a Bergamo ha pagato il mancato completamento della combinazione triplo lutz/triplo toeloop, un errore compensato da una caduta dell’altoatesino nelle prime fasi della competizione.

Sulla pista di casa è invece tornata a brillare la stella di Lucrezia Beccari che, dopo la medaglia d’oro al Festival Olimpico della Gioventù Europea, proverà a confermarsi anche a livello nazionale.

Autrice di una buona prestazione caratterizzata dal triplo flip e dal doppio axel, la torinese dell’IceLab ha pagato una sbavatura che non le ha compromesso la possibilità di raggiungere quota 62.44, nuovo record personale.

Grazie al punteggio ottenuto l’allieva di Franca Bianconi avrà la possibilità di giocarsi il successo finale con la campionessa uscente Alessia Tornaghi (Agorà Skating Team), prima con 68.86 punti.

Fra le coppie successo ipotecato per Nicole Della Monica e Matteo Guarise (Fiamme Oro Moena) che, merito di una prestazione solida, sono apparsi in crescita nonostante una caduta della bergamasca sul lanciato.

Alla ricerca della quinta affermazione consecutiva, la 30enne di Albano Sant’Alessandro e il 29enne di Rimini hanno ottenuto un punteggio di 71.14 che ha consentito loro di distanziare oltre dieci lunghezze il duo lombardo Rebecca Ghilardi-Filippo Ambrosini (IceLab, 58.02) e i compagni di squadra Sara Conti-Niccolò Maci (IceLab, 46.61).

Discorso simile anche per la danza dove il tandem delle Fiamme Azzurre composto da Charlene Guignard e Marco Fabbri ha sbaragliato la concorrenza attestandosi al comando con una valutazione di 88.63.

Sulle note di “Grease” i ragazzi allenati da Barbara Fusar Poli hanno stupito affinando il nuovo programma e staccando di oltre venti punti Jasmine Tessari-Francesco Fioretti (IceLab, 68.42).

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.