BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Scanzo fa un regalo all’ambiente: borracce agli studenti per Santa Lucia

L'iniziativa dell'amministrazione comunale

L’amministrazione comunale di Scanzorosciate ha deciso di partecipare alla magia del giorno dedicato a Santa Lucia regalando a tutti gli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado del comune una borraccia personalizzata.

“Questo dono – spiega l’assessore all’Istruzione Barbara Ghisletti – è stato scelto per alcuni importanti motivi: sicuramente si inserisce nel contesto del tema annuale di Istituto scelto dal collegio docenti che per quest’anno è ‘Il mondo è nelle nostre mani’, grazie alle borracce infatti i ragazzi potranno evitare di acquistare bottiglie di acqua in plastica, riducendo così l’impatto sull’ambiente; inoltre le borracce sono personalizzate con lo slogan ‘#IO HO CURA’ a cui l’amministrazione e l’Istituto Comprensivo di Scanzorosciate hanno aderito”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Francesco Giuseppe

    Che stupidate. Le borracce andranno lavate con detergenti, che inquineranno, i bicchieri che useranno dovranno essere lavati con detergenti che inquineranno, i tappi di plastica dovranno essere ber igienizzati e, tra un po’, sostituiti. Quanta demagogia in queste iniziative “per l’ambiente”! La plastica che oggi tutti colpevolizzano, è riciclabile e dalle nostre parti, lo si fa al 90%, è leggera e resistente agli urti, a differenza di vetro e alluminio.Basta riciclarla! Se poi si vuol dare la colpa a noi delle idiozie di altri, a partire da romani e napoletani che buttano tutto senza riciclare nulla, e un’altra storia.Come l’isola di palstica del pacifico; lo dicano a quei paesi (Cina,India, Giappone, Sudamerica, ecc.)non a noi che ricicliamo già ora,tutto.