BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Uccise la rivale in amore, rinviata a giudizio Chiara Alessandri: “È pentita”

Udienza preliminare per l'omicidio di Stefania Crotti lo scorso 17 gennaio

Il gip di Brescia Alberto Pavan ha rinviato a giudizio Chiara Alessandri, la donna che lo scorso 17 gennaio a Gorlago, ha ucciso Stefania Crotti, moglie del suo ex amante, poi portata ancora viva nelle campagne di Erbusco dove il corpo è stato dato alle fiamme.

Alessandri, accusata di omicidio volontario aggravato dalla premeditazione e soppressione di cadavere, ha scelto il rito abbreviato e la prima udienza è stata fissata per il 27 febbraio.

“Abbiamo chiesto e ottenuto il rito abbreviato. Ho chiesto che l’imputata possa spiegare in aula la sua versione dei fatti – ha detto il suo legale, Gianfranco Ceci – La signora è pentita. Nessuno nega il delitto, ma neghiamo invece la premeditazione e che sia stata lei a dare fuoco al corpo”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.