BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dalmine, case d’appuntamento clandestine nella frazione di Sabbio: espulse due donne

L'indagine è nata dalle segnalazioni arrivate dagli abitanti della zona, che denunciavano l'andirivieni di clienti dal cortile di via Maggiore

Sono intervenuti all’alba di mercoledì 11 dicembre i carabinieri di Treviglio, coadiuvati dagli agenti della polizia locale di Dalmine e Osio Sotto, per mettere fine all’attività di prostituzione che sei ragazze – quattro di origine rumena e due di origine albanese – avevano organizzato in tre diverse abitazioni nella frazione di Sabbio.

Le donne, come confermano le forze dell’ordine, oltre a prostituirsi sulla strada provinciale 525, ricevevano anche alcuni clienti in tre appartamenti posti in un cortile di Dalmine, in via Maggiore, nella frazione di Sabbio.

Il blitz è stato organizzato dopo giorni di appostamenti e controlli che hanno confermato l’attività illecita delle ragazze.

L’indagine era nata tempo fa dalle tante segnalazioni arrivate alle forze dell’ordine da parte di diversi abitanti della zona, che da diverse settimane denunciavano l’andirivieni dei clienti, di notte, nel cortile in questione.

Le donne identificate sono state accompagnate al comando dei carabinieri di Treviglio per i rilievi foto-dattiloscopici e, nel caso delle due albanesi, rinviate all’ufficio immigrazione della questura di Bergamo per l’iter di espulsione dal territorio nazionale.

Diverse le sanzioni amministrative contestate dalla polizia locale ai proprietari delle abitazioni tra cui l’illecita attività di subaffitto, la mancata registrazione dei canoni di locazione e la mancata richiesta di ospitalità per i presenti.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.